Input your search keywords and press Enter.

Lavori abusivi in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico

Scoperta da agenti del Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Monopoli (BA), la presenza di lavori di scavo, movimento terra e demolizione di muretti a secco, con l’ausilio di ruspe, in una zona di notevole importanza archeologica e sottoposta a vincolo paesaggistico, in località “Contrada via Acquaviva”, agro del Comune di Conversano (BA).

All’interno dell’area era stato realizzato uno scavo di circa 50 metri quadri, in fase di riempimento con pietra squadrata, che proviene da un muretto a secco lungo circa 140 metri, demolito. Sull’area erano presenti una cinquantina di cumuli di terreno vegetale estratto nel corso dello scavo, il tutto realizzato senza autorizzazioni archeologiche e paesaggistiche.

La superficie, di circa 8.000 metri quadrati i mezzi utilizzati sono stati sequestrati. Il proprietario dei terreni, committente dei lavori e i responsabili della ditta che stava realizzando le opere abusive sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Bari.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *