Input your search keywords and press Enter.

L’Ambiente è in festa

“Milioni di specie. Un pianeta. Un avvenire comune”. Ancora una volta   lo slogan della Giornata Mondiale dell’Ambiente, celebrata lo scorso 5 giugno, ha colto nel segno; ed è così da quando nacque durante la Conferenza di Stoccolma sull’Ambiente Umano del 1972.   

<p>5 giugno: giornata mondiale dell'ambiente</p>

5 giugno: giornata mondiale dell'ambiente

L’evento è organizzato dall’ONU   e si caratterizza quale fondamentale iniziativa, forse uno degli eventi di punta, per continuare a valorizzare e sottolineare l’importanza del rispetto e della salvaguardia degli ambienti naturali e umani, specie in questi tempi di catastrofi naturali e “pecche” di matrice antropologica.

Sede della manifestazione quest’anno, in concomitanza con la cerimonia Kwita Izina, il battesimo dei gorilla ogni anno nel paese africano, è stato il Rwanda, che vive un momento tutt’altro che tranquillo e pacifico della sua storia, ma che si distingue in quanto territorio straordinariamente ricco di biodiversità che ha fatto dei progressi enormi in merito alla protezione dell’ambiente

Tuttavia non rimane tutto circoscritto entro i confini dello Stato africano, bensì è giusto evidenziare che tante, migliaia, sono state le iniziative, i programmi e i proclami che hanno animato la giornata  su tutto il pianeta: dalla pulizia di spiagge e fondali marini, a concerti, mostre, festival, meeting e tanto altro.

<p>Il Rwanda ha ospitato i festeggiamenti per l'edizione 2010 della giornata mondiale dell'ambiente</p>

Il Rwanda ha ospitato i festeggiamenti per l'edizione 2010 della giornata mondiale dell'ambiente

<p>una famiglia di gorilla</p>

una famiglia di gorilla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E con le idee girano anche i soldi, il più possibile convogliati in investimenti “nel verde” e nelle nuove tecnologie e scoperte scientifiche, che puntano sempre con maggior decisione alla riduzione dell’inquinamento o allo sfruttamento delle energie alternative.

<p>AzzeroCO2  lancia delle proposte in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente</p>

AzzeroCO2 lancia delle proposte in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente

Tra le principali iniziative si segnala l’”AzzeroCO2”, ossia un poker di iniziative (bollette e fatture elettroniche che evitano lo spreco e la spesa della carta; documenti burocratici archiviati in maniera telematica con risparmio di carta, denaro e tempo di lavoro; cedolini dello stipendio che arrivano per Internet; eliminazione delle stampe inutili nell’attività lavorativa) che conduce ad un’idea di “Finanziaria più verde”, evitando l’emissione di 136 mila tonnellate di CO2 e un guadagno di ben 164 milioni di euro: un esempio tangibile dell’importanza, e della necessità, di continuare a perseguire la strada dell’ecologia e della tutela ambientale.

<p>tra le misure, la riduzioner dello spreco di carta</p>

tra le misure, la riduzioner dello spreco di carta

C’è allora un duplice obiettivo nella Giornata Mondiale dell’Ambiente: per un verso, costituisce l’occasione per cercare sostegno e creare partnership tra i soggetti interessati, che tengono a cuore il destino del proprio pianeta; per l’altro verso, rimane sempre alto il vessillo della presa di coscienza, del senso di responsabilità e del potere di agire di ogni singolo individuo in favore di uno sviluppo equo e sostenibile, in ottica di un volto sempre più “umano” da dare alle questioni ambientali.

Che la festa continui, dunque. Per ricordare e sollecitare i doveri di una cittadinanza attiva.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *