Input your search keywords and press Enter.

Lager per animali sequestrato dalla Guardia forestale

Scoperto dagli agenti della Guardia forestale un lager per animali. Otto cavalli, quattro bovini, sette suini, dieci caprini, sei cani, conigli e polli rinchiusi in gabbie fatiscenti ricolme di rifiuti di ogni genere, tra carcasse di frigoriferi, lavatrici, ringhiere da balcone, tapparelle, reti da materasso, serrande, porte e finestre. È quanto è apparso agli occhi allibiti degli uomini della stazione del Corpo forestale dello Stato di Alberobello, in località Cocola, agro di Locorotondo, in provincia di Bari.

Gli animali erano stipati in spazi ristrettissimi e adagiati su cumuli di letame; i cagnolini erano costretti a dividere la gabbia con i conigli.

A carico dei due anziani titolari della “fattoria” è stata riscontrata ogni tipo di violazione alle norme di settore che disciplinano la tenuta degli animali, tutti detenuti abusivamente in assenza di qualsivoglia autorizzazione e senza microchip.

I due anziani, a loro volta residenti in una catapecchia limitrofa, oltre che per maltrattamento di animali, sono stati denunciati anche per violazione della normativa ambientale in materia di rifiuti.

L’intera area di 450 mq è stata posta sottosequestro.

Gli animali sono stati affidati in custodia giudiziaria ai due anziani, in attesa che la Asl ne decida la destinazione.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *