Input your search keywords and press Enter.

Lagapantodiluchino e altre storie vegetali nel giardino di Olimpia

Nella campagna trevigiana sorge un anonimo e vecchio fabbricato affacciato su una terra spoglia. Olimpia Biasi (foto), pittrice per vocazione e giardiniera per induzione, ha dato nuova vita all’edificio: ha curato un paziente restauro degli affreschi ed ha piantato un colorato giardino.

L’esperienza di Olimpia è raccontata nel libro Lagapantodiluchino e altre storie vegetali nel giardino di Olimpia (Compiano Editore). L’artista spiega le connessioni tra le sue opere artistiche e quelle vegetali, dove regole di composizione, forma e colori si mescolano in una simbiosi vitalistica che si nutre a vicenda e si evolve in contemporanea.

Il libro sarà presentato sabato 31 agosto alle 18.00, presso Castello Quistini a Rovato (BS). Sempre nel castello, saranno esposte alcune opere pittoriche dell’artista: sessanta piccoli distillati di umori vegetali, pensieri poetici, lampi di colore e pause di ombre colorate. La mostra sarà visitabile fino a venerdì 6 settembre.

[nggallery id=268]

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *