Input your search keywords and press Enter.

Ladri di biciclette? Ko con il kit

Nasce il kit di sicurezza per contrastare i furti delle biciclette. L’iniziativa arriva da Fiab Modena ed è frutto dell’accordo con operatori commerciali privati. Nell’ambito del Progetto Sicurezza Biciclette, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta non ha voluto fornire solo informazioni e consigli su come proteggere la bicicletta dai furti, ma anche soluzioni concrete come il kit BiciSicuraUP. Un sistema composto dal kit BiciSicura per la targatura e la registrazione della bici nel Registro Italiano Bici e da un ottimo antifurto Abus, offerti al prezzo complessivo di 34,90 euro (circa la metà dei relativi prezzi di listino). Il kit è acquistabile a partire dal 17 ottobre 2011 e fino ad esaurimento delle scorte, presso la rete dei negozi ACMA di Modena e provincia. Un’offerta che ha il vantaggio di permettere sia l’identificazione che l’adeguata protezione della bici dagli strumenti dei ladri. La targatura consente di individuare il proprietario della bici rubata e ritrovata dalle forze dell’ordine. Una dotazione che, comunque, scoraggia il ladro in partenza: infatti, solo lo 0,5% delle bici targate sono soggette a furto, contro il 18% di quelle non targate. Invece l’antifurto incorporato nel pacchetto è costituito da una catena di acciaio cementato di elevato livello di sicurezza, dotato di serratura anti effrazione. In caso di furto e nel rispetto delle condizioni di garanzia, il kit BiciSicuraUP prevede la sostituzione gratuita del kit stesso. Non solo: se insieme al kit BiciSicuraUP viene anche acquistata una bici nuova, il proprietario può acquistare presso la rete ACMA una bicicletta sostitutiva di quella rubata, di valore equivalente, con il super sconto del 30% sul prezzo di vendita. Per ulteriori informazioni, consultare il sito: www.modenainbici.it.

Print Friendly, PDF & Email