La Sardegna compra verde

Venerdì 20 dicembre a Cagliari, nell’ambito del Progetto “Compra Verde”, la Provincia di Cagliari propone La Sardegna compra verde – Come diffondere e sostenere le buone pratiche di produzione e consumo?, un evento per presentare esperienze e aggiornamenti sui temi della filiera corta e delle produzioni naturali, approfondendo le applicazioni pratiche degli acquisti verdi dal punto di vista delle Pubbliche Amministrazioni, delle imprese e dei cittadini. L’incontro si svolgerà nella cornice della IX rassegna “La Provincia di Cagliari Produce”.

L’approccio del Green Public Procurement (GPP) promuove modalità d’acquisto “verde” da parte delle pubbliche amministrazioni locali e nazionali, ovvero approvvigionamenti di beni e servizi che si basino sempre più su criteri di sostenibilità e basso impatto ambientale oltre che sulla qualità e sul prezzo.

In attuazione del Piano per gli Acquisti Pubblici Ecologici della Regione Sardegna (PAPERS) tutte le Province sarde hanno attivato il proprio Ecosportello GPP, che fornisce gratuitamente assistenza agli enti, alle imprese e ai cittadini in materia di acquisti verdi. Nell’ambito del Progetto “Compra Verde”, le Province della Sardegna organizzano un ciclo di eventi rivolti alle imprese, agli attori istituzionali locali (Province, Comuni e tutte le Pubbliche Amministrazioni localizzate nel territorio provinciale, le scuole, le Università, le ASL, ecc.), alle associazioni di categoria e ai cittadini.

L’evento organizzato sul territorio provinciale di Cagliari è finalizzato a presentare esperienze e aggiornamenti sui temi della filiera corta e delle produzioni naturali, approfondendo le applicazioni pratiche degli acquisti verdi dal punto di vista delle Pubbliche Amministrazioni, delle imprese e dei cittadini.

L’incontro, che si svolgerà nella cornice della IX rassegna “La Provincia di Cagliari Produce” (Fiera di cagliari, Pad. 1), si strutturerà in una forma flessibile e interattiva: dalle 10:30 alle 12:45 esperienze ed aggiornamenti sul GPP; dalle 14:15 alle 17:00 due momenti di aggregazione, scambio di esperienze e discussione libera.

Per scaricare il programma completo 
Per visitare il sito del progetto 

Articoli correlati