Input your search keywords and press Enter.

La Puglia fa quadrato in tema rifiuti

L’assessore all’Ecologia della Regione Puglia, Lorenzo Nicastro, ha aperto i lavori della seconda conferenza programmatica regionale sui rifiuti, primo step nella redazione del piano di gestione dei rifiuti urbani. «Si tratta di elaborare una strategia complessiva di gestione, da elaborare in modo compartecipato e scientifico», interviene Nicastro a spiegare la finalità dei lavori che seguiranno complessivamente per tre giorni. Nello specifico, poi, l’assessore tiene a chiarire la situazione in cui ad oggi la Puglia versa in tema rifiuti: «Il piano in vigore – prosegue – proveniva da un organo monocratico, il commissario delegato per l’emergenza rifiuti. Oggi siamo usciti dalla fase emergenziale e torna al territorio e alle istituzioni elette il compito di gestire la quotidianità. Il piano che sarà discusso qui poi passerà nelle competenti commissioni consiliari e poi al Consiglio. Ma questo appuntamento è aperto a tutti: enti locali, esperti, sindacati, parti sociali, associazioni e semplici cittadini». La novità è dunque insita nella «compartecipazione, per la sostenibilità ambientale, per arrivare a un corretto ciclo dei rifiuti. Perchè la sostenibilità ambientale si lega a quella sociale. Nel gestire questa materia infatti – conclude Nicastro – non si può non fare attenzione al futuro per non sbagliare: dobbiamo stare attenti a cosa lasceremo a chi verrà dopo, alle prossime generazioni».

Print Friendly, PDF & Email