Input your search keywords and press Enter.

La Provincia di Taranto libera le lepri

Centinaia di lepri saranno immesse in natura nella provincia di Taranto tra il 13 e 14 febbraio. Le delibere del Comitato Tecnico di Gestione dell’A.T.C. di Taranto ed il piano di immissione individua le zone destinate al “ripopolamento” ed il numero di capi. Un moto d’indignazione sorge dal WwF Puglia. «Siamo sconcertati dalla decisione assunta dalla Provincia di Taranto – afferma l’avv. Antonio de Feo, Presidente del WWF Puglia – che in dispregio a qualsiasi aspettativa di buonsenso ha deciso di effettuare un’operazione ambientalmente insostenibile ed economicamente opinabile. Riteniamo – conclude l’avv. De Feo – che molto più utili ed efficaci risultano altre tipologie di interventi di miglioramenti ambientali tesi al mantenimento e allo sviluppo  naturale delle popolazioni di fauna selvatica».

In una lettera indirizzata al presidente della Provincia di Taranto dott. Giovanni Florido, all’Assessore alle Attività produttive, Agricoltura, Caccia e Pesca, Antonio Paolo Scalera, all’Assessore all’Ambiente, Aree protette, Protezione Civile, Michele Conserva, ed al presidente dell’ATC Taranto, Pietro Binetti, l’associazionbe ha chiesto di sospendere urgentemente tale operazione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *