La Procura di Trani diventa green

Borracce riutilizzabili e contenitori per la differenziata. Istituito tavolo tecnico con il Consorzio nazionale dei rifiuti in polietilene Polieco

 

State distribuite al personale in servizio nel Tribunale di Trani 200 borracce riutilizzabili e realizzate in plastica riciclata. In questo modo, viene sensibilmente ridotto l’uso di bicchieri o bottiglie monouso. La Procura, già da tempo, utilizza carrelli portafascicoli realizzati in materiale facilmente riciclabile.

Tutto ciò è frutto del protocollo d’intesa con il Consorzio per il Riciclaggio dei Rifiuti dei beni in polietilene Polieco, che ha già portato alla  nascita di un tavolo tecnico chiamato a redigere un piano di interventi di riduzione dei rifiuti e di corretto avvio a riciclo degli stessi.

Nell’ambito del protocollo, il Polieco si è impegnato a fornire alla Procura di Trani, che intende rendere il proprio modello di facility management coerente con il Green public procurement, le duecento borracce già distribuite, nonché un numero idoneo di contenitori in plastica riciclata per la raccolta differenziata delle singole frazioni merceologiche.

Il Consorzio Polieco elaborerà inoltre una proposta di linee guida operative per attuare un sistema di micro raccolta dei rifiuti da ufficio coerente con i principi dell’economia circolare e metterà a disposizione le proprie competenze per eventi di formazione e informazione rivolti ai fruitori degli spazi della Procura.

L’attuale quadro normativo assegna anche alle istituzioni un ruolo fondamentale nella promozione dello sviluppo sostenibile ed è compito di ciascuna Amministrazione agire concretamente in questa direzione.

La Procura di Trani, guidata dal Procuratore Renato Nitti, ha scelto di fare la propria parte e adotterà pertanto ogni misura necessaria per promuovere una nuova coscienza ambientale e costruire un modello di sostenibilità che ci si augura possa essere sempre più condiviso dalla Pubblica Amministrazione.

Il progetto della Procura tranese sarà presentato il prossimo 9 novembre alla XVI edizione della Fiera Ecomondo – The Green Technology Expo di Rimini allo stand del Consorzio Polieco, nella Hall sud.

Articoli correlati