La Pasqua alle Grotte di Castellana? Un successo!

Bilancio nettamente positivo per il sito carsico, punto di riferimento dell’intera regione

 

Le Grotte di Castellana continuano ad essere un punto di riferimento importante per il turismo in Terra di Bari e in Puglia. Nelle “feste comandate”, nelle gite fuori porta, nei fine settimana alla ricerca di tranquillità, le Grotte di Castellana sono sempre ricercate, visitate ed apprezzate.

Ecco perché nei giorni di Pasqua e Pasquetta, gruppi di turisti italiani e stranieri, famiglie con bambini di ogni età al seguito, ragazzi e ragazze, hanno letteralmente assediato il sito, tutti in coda per accedere alle visite guidate. Le fotografie raccontano già da sole quello che è accaduto.

Un modo diverso per trascorrere i giorni di festa all’insegna della natura e della curiosità, guidati dalla sapienza delle guide e dello staff della società Grotte.

Un inizio stagione col botto per le Grotte che stanno seguendo la scia della spinta positiva del 2023 e che già nei primi mesi del 2024 si collocano tra le mete preferite di chi vede alla Puglia come a un territorio importante anche dal punto di vista culturale e naturalistico.

È questa la dimostrazione di quanto la destagionalizzazione premi un sito di importanza nazionale e internazionale. La scelta è ricaduta sulle visite tradizionali, parziale e totale, ma anche sulle esperienze speciali come Speleonight e Speleofamily.

«La grande affluenza di visitatori anche nel trimestre appena trascorso, ci spinge a fare sempre meglio e ci gratifica del lavoro svolto – ha sostenuto Serafino Ostuni, presidente delle Grotte di Castellana – Le due giornate di festa sono state soltanto una conferma del fatto che la strada intrapresa è quella giusta. Siamo già pronti per la stagione più calda e siamo certi che la affronteremo con entusiasmo e con lo stesso impegno di ogni giorno».

Anche questo significa fare turismo in Puglia.

Articoli correlati