“La nostra voce sei tu”

Si chiama “Comunicazione di servizio. La nostra voce sei tu”, il concorso indetto dalle Ferrovie appulo lucane (Fal) per individuare il viaggiatore che presterà la propria voce per le comunicazioni sui treni e nelle stazioni tra io cosiddetti pendolari ed utenti. Per farlo dovranno gareggiare e misurare le proprie qualità vocali. Non dovranno cantare, ma dimostrare di avere una voce chiara, un timbro “ferroviario”. I vincitori riceveranno premi molto interessanti.

I dettagli del concorso saranno illustrati dal Presidente delle Fal, Matteo Colamussi, e dall’Assessore alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia, Guglielmo Minervini, durante un incontro con la stampa che si tiene oggi nella stazione di Bari Scalo (ingresso viale Pasteur).

“Anche con questa iniziativa – ha commentato Colamussi – proseguiamo nel processo di cambiamento dell’azienda ed apertura verso i nostri utenti. Con questa formula originale siamo certi di avere ancor più feeling con i pendolari che giorno dopo giorno sono attenti al cambiamento che abbiamo impresso alle Fal”.

Articoli correlati