Input your search keywords and press Enter.

La lettera di Energoclub ai Presidenti di Regione

Bacchettarte al V Conto energia giungono anche da Energoclub. Secondo l’associazione nazionale per la riconversione del sistema energetico, “il provvedimento sancirebbe la fine dell’industria e del settore fotovoltaico in Italia”.

In una lettera, inviata ai Presidenti delle Regioni, il presidente Gianfranco Padovan, auspica che l’imminente Conferenza Unificata Stato-Regioni “respinga il testo attuale e lo rinvii ad un tavolo tecnico che garantisca spazio adeguato alle proposte delle associazioni di categoria, finora escluse nella fase di stesura del decreto”.

L’associazione, in particolare, caldeggia alcune importanti modifiche: entrata in vigore del decreto dopo il 1° novembre 2012; ripristino del tetto di 7 miliardi di incentivi annui; tariffe previste al 1° gennaio 2013; ripristino dell’incentivo per lo smaltimento dell’eternit, unico strumento normativo per rimediare al problema ambientale-sanitario; ripristino dell’incentivo per contestuali o successivi interventi di risparmio ed efficienza energetici; attivazione del Registro per impianti di taglia superiore ai 100 kWp.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *