Input your search keywords and press Enter.

La cucina dei bambini a impatto zero

Hamburger di barbabietola e fiocchi d’avena, muffin verdi dal cuore morbido, crema dolce di mandorle e carote con miele di arancia, tegoline integrali con miele millefiori. Non è una pozione magica, ma il menù proposto da Eco Bookshop Valcucine, l’appuntamento annuale con i bambini che si svolge il 6 e 7 ottobre prossimi all’interno dello showroom di Valcucine Milano Brera.  Se lo scorso anno si è parlato di biodiversità, quest’anno ci si occupa di cucina naturale e creativa con la possibilità per i più piccoli di vivere un’esperienza diretta della trasformazione in cucina dell’ortaggio e degli ingredienti biologici. “L’evento è dedicato ai bambini che non hanno conoscenza dei cicli biologici e della filiera dei prodotti alimentari. Vedere gli ortaggi nella terra  – come ha spiegato l’educatrice Geraldina Strino – costituisce per loro un’esperienza significativa e utile per riallacciare i contatti tra la società urbana e quella rurale. Il contatto diretto con la terra, il recupero di una manualità sempre meno esercitata, l’esperienza di percezioni sensoriali poco allenate (annusare, assaggiare, manipolare piccoli semi per esempio) e osservare le piante rendendosi conto che esiste un tempo biologico e uno stagionale, sono attività che spesso nelle grandi città vengono dimenticate e che noi vogliamo riattivare. Inoltre, la presenza costante di tutta la frutta e tutti gli ortaggi durante tutto l’anno nella grande distribuzione, ha fatto dimenticare anche agli adulti la stagionalità dei prodotti che ci regala Madre Natura”. Gli adulti potranno assistere alla presentazione di “Ecocucina” di Lisa Casali, Edizioni Gribaudo e “Cibo vero. Storie di passione per la terra” di Alce Nero, Giunti Editore.

Per i dettagli visitare il sito di Valcucine

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *