Input your search keywords and press Enter.

La conferenza di lancio della nuova Strategia di bioeconomia

Occorre un più ampio e sostenibile uso delle risorse rinnovabili. Con il previsto aumento della popolazione mondiale fino a sfiorare 9 miliardi di abitanti nel 2050 e l’esaurimento delle risorse naturali, infatti, l’Europa ha bisogno di risorse biologiche rinnovabili per produrre alimenti e mangimi sicuri e sani ma anche materiali, energia e altri prodotti. Di questo argomento si discuterà durante la conferenza di lancio in Italia della nuova Strategia di bioeconomia che la rappresentanza in Italia della Commissione europea ha organizzato in collaborazione con Apre (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea). L’evento si svolgerà il 27 febbraio presso la sede dalla rappresentanza a Roma in via Quattro Novembre 149, 2° piano (Sala Lorenzo Natali).

Partecipano, tra gli altri Emilio Dalmonte, Vice Direttore della rappresentanza in Italia della Commissione europea, Antonio Di Giulio, capo unità alla Direzione Generale Ricerca e innovazione della Commissione europea, Maria Uccellatore, Direzione generale per l’internazionalizzazione della ricerca del MIUR, Luigi Rossi, Coordinatore delle Piattaforme Tecnologiche Italiane Bioeconomy, Andrea Bianchi Direzione generale per la politica industriale e la competitività, Ministero Sviluppo Economico Mauro Gamboni Dipartimento Agroalimentare, CNR Andrea Povellato Instituto Nazionale di Economia Agraria dell’Inea.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *