Input your search keywords and press Enter.

La città delle nuvole

cittanuvole[1]
L’ inchiesta di Carlo Vulpio, giornalista del Corriere della sera, è ancora una testimonianza su Taranto e su diossina, idrocarburi, benzene e malati di cancro; tra questi, il piccolo Silvio, affetto da una forma di cancro insolita per la sua età, dovuta agli effetti della diossina.
Quello di Silvio non è l’unico caso, perché in quasi ogni famiglia di Taranto c’è un malato di cancro – e Taranto detiene il record nazionale di tumori infantili -.  La colpa non è solo dell’acciaieria o dell’intero polo industriale tarantino; è anche di istituzioni, partiti, sindacati e della stessa società civile.
Nonostante il titolo così etereo, quella di Taranto (il territorio più inquinato d’Europa, come ricordato dal sottotitolo del libro) è un problema decisamente tangibile e tuttavia fatto passare quasi sotto silenzio da media e stampa. Eppure per riuscire a vivere al meglio questa realtà degradata è quanto mai importante prendere coscienza di ciò che ci accade intorno. Per noi e per i bambini di Taranto, cui il libro è dedicato.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *