Input your search keywords and press Enter.

La Cina si apre alla Certificazione delle Foreste

Anche la Cina si converte ad una gestione sostenibile delle foreste. Il CFCC (China Forest Certification Council) ha appena annunciato la propria adesione al PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification), la più estesa organizzazione di certificazione forestale a livello globale. Un’iniziativa accolta con favore dal settore forestale cinese, nata dalla finalità di garantire pratiche sostenibili e responsabili attuate e tracciate lungo tutta la filiera. Proprio nel corso di un recente evento di settore, il “China Paper Industry Sustainability Forum 2011”, si è ribadita l’importanza per la crescita economica a lungo termine dell’area Asia-Pacifico di politiche di approvvigionamento e sistemi di certificazione responsabili. Unico neo resta ancora la difficoltà per ciascun Paese di avere un singolo standard comune che sia applicabile in tutto il mondo. L’adozione di pratiche sostenibili deve infatti tener conto di fattori economici e sociali differenti a seconda della regione di riferimento. Per questi motivi molti Paesi hanno istituito dei propri schemi di certificazione domestici – come il CFCC – che vadano a considerare le priorità nazionali nonché la situazione locale delle foreste. Secondo lo ZTFC (Zhonglin Tianhe Forest Certification Center) di Pechino, il primo ente di certificazione cinese, oltre 3 milioni di ettari di foreste otterranno la certificazione CFCC entro la fine del 2011.

Print Friendly, PDF & Email