Input your search keywords and press Enter.

Italia: sì a crescita sostenibile nella filiera del legno

Sempre più realtà in Italia scommettono sulla riduzione dell’impatto ambientale nella filiera forestale per vincere la sfida del mercato. A optare per prodotti certificati non sono solo ditte boschive ma anche cartiere, tipografie, case editrici, aziende edili e mobilifici. I vertici del Pefc Italia – lo schema di gestione forestale sostenibile più diffuso in Italia e nel mondo – hanno annunciato il raggiungimento di un traguardo significativo per la sostenibilità ambientale: le realtà certificate nel nostro Paese superano oggi quota 500, con una crescita di oltre il 10% rispetto al 2010. Tante le realtà che hanno scommesso e investito sulla certificazione dell’origine legale e sostenibile della materia prima non solo per convinzioni etiche ma anche per strategia commerciale. Anche i consumatori italiani, come avviene da tempo in Nord Europa, sono sempre più attenti ed esigono prodotti a minore impatto ambientale. Unica nota negativa, sottolinea sempre Pefc Italia, è la diseguale distribuzione geografica delle realtà certificate. É ancora il Nord a trainare la diffusione di questo strumento di sviluppo sostenibile (oltre l’80% del totale) mentre il Meridione ha meno del 2% di aziende certificate.

Print Friendly, PDF & Email