Input your search keywords and press Enter.

Italia contro strage delfini

Il Governo italiano solidale contro la mattanza di delfini in Giappone e pensa al da farsi. Un «passo formale con le autorità giapponesi» per esprimere dissenso verso la «carneficina» del cetaceo, che parte, come di consueto, il 1 settembre nella baja di Tajii. La proposta arriva dal nostro ministro degli Esteri, Franco Frattini che, ai microfoni del Tg2, annuncia: «Ho deciso di inviare il nostro ambasciatore a Tokyo per un passo formale, per dire loro che l’opinione pubblica italiana vede con grande preoccupazione e con un sentimento di profonda tristezza queste immagini – ha detto Frattini – l’opinione pubblica italiana avrebbe grande desiderio di un gesto giapponese che facesse cessare questa carneficina».

Print Friendly, PDF & Email