Input your search keywords and press Enter.

Io non me ne lavo le mani: proclamati i vincitori

Sono stati proclamati i vincitori di Io non me ne lavo le mani, il concorso per le scuole elementari e medie realizzato dal COOU – Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, con il patrocinio dei ministeri dell’Istruzione e dell’Ambiente e con la collaborazione di Legambiente. Il contest ha coinvolto oltre 4mila studenti su tutto il territorio nazionale nell’ambito del progetto Scuola Web Ambiente.

Quest’anno il COOU ha invitato gli alunni a confrontarsi sul tema dell’acqua come bene da tutelare. Sono stati realizzati lavori incentrati sul suo utilizzo come risorsa e come fonte di energia, sui diversi possibili impieghi e sulla necessità di evitarne gli sprechi. I giovani studenti che hanno raccolto la sfida hanno prodotto filmati, presentazioni multimediali, e-book e veri e propri spot: lavori molto diversi tra loro ma accomunati dalla voglia di proporre soluzioni concrete per tutelare una risorsa preziosa come l’acqua.

Gli elaborati sono stati valutati da un comitato tecnico-scientifico composto da rappresentanti del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati, del Ministero dell’Istruzione, di Legambiente e da giornalisti esperti di tematiche ambientali. Novità di quest’anno, il  coinvolgimento anche delle scuole dell’infanzia, che si sono sfidate sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti partecipando a  Oggi riciclo io.

Tutti i filmati vincitori sono visionabili sul sito Scuola Web Ambiente.

Con il progetto Scuola Web Ambiente il Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati regala alle classi iscritte un sito internet attraverso il quale affrontare gli argomenti ambientali più rilevanti all’interno del proprio percorso didattico, confrontandosi con gli alunni di tutta Italia. Negli ultimi anni è nata una vera e propria  community formata da centinaia di classi sparse su tutto il territorio nazionale. Per aderire basta inviare una e-mail all’indirizzo webmaster@scuolawebambiente.it, indicando il nome dell’istituto, del docente di riferimento e i recapiti telefonici.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *