Input your search keywords and press Enter.

Incenerite le cozze alla diossina

Al via le operazioni di smaltimento delle cozze allevate nel primo seno del Mar Piccolo di Taranto e risultate contaminate da eccessive quantità di Pcb e diossina. I mitili vengono raccolti e trasferiti sui mezzi dell’Amiu per la distruzione nell’inceneritore. É prevista la distruzione di 20 tonnellate al giorno di cozze contaminate. «Un momento doloroso ma necessario», ha dichiarato il sindaco, Ippazio Stefano, che ha assistito all’avvio delle operazioni.

Print Friendly, PDF & Email