Input your search keywords and press Enter.

Incendi 2011: Legambiente fa bilanci

Aumentano gli incendi nei primi 8 mesi dell’anno, in controtendenza rispetto al 2010. Infatti dal 1 gennaio al 10 agosto 2011, secondo le stime del Corpo forestale dello Stato, sono divampati 3.008 incendi boschivi che hanno percorso oltre 16mila ettari di superficie. Rispetto allo stesso periodo del 2010 si è registrato un aumento del 66% degli incendi. Questa, in sintesi, la panoramica emersa da Ecosistema Incendi 2011, il dossier annuale di Legambiente e Protezione Civile per monitorare le azioni dei Comuni italiani nell’applicazione della legge quadro 353/2000 in materia di incendi boschivi. Intanto si conferma essere positivo il lavoro delle amministrazioni comunali (69%) per la mitigazione del rischio incendi boschivi. Tra le regioni più colpite dal fenomeno: la Calabria è prima per numero di incendi (486), mentre in Puglia si è rilevata la maggiore estensione di superficie boscata percorsa dal fuoco con ben 2.020 ettari.

Invece nel 2010 salgono ancora le cifre per la Puglia, che registra 473 casi e 5.020 ettari bruciati. La provincia più colpita è Bari, meno roghi invece a Brindisi. Si impegnano i comuni pugliesi a contrastare il dilagare del fenomeno ma, tuttavia, sono quest’anno solo due (erano 8 nel 2010) le Bandiere Bosco Sicuro assegnate alle amministrazioni. Per il secondo anno consecutivo si assicurano il riconoscimento i comuni di Bari e Melendugno (Le), che rientrano nella classifica generale nella fascia di merito ottimo. I rimanenti comuni intervistati sono così suddivisi nella classifica generale: 25 rientrano nella fascia di merito buono (tra cui Andria, Corato, Altamura, Alberobello, Noci, Grumo Appula, Gravina di Puglia, Nardò, Oria, Minervino Murge, Foggia, Lecce, Acquqviva delle Fonti), 12 nella fascia sufficiente (tra cui Casamassima, Carovigno, Ostuni, Brindisi, Conversano, Gioia del Colle), 10 nella fascia scarso e 3 in quella di insufficiente (Lesina, Ceglie Messapica e Taranto).

Print Friendly, PDF & Email