Input your search keywords and press Enter.

In Scozia un parco eolico da 24,75 megawatt di energia verde.

In linea con gli obiettivi che l’Ue si è fissata per il 2020, ridurre del 20% le emissioni di gas a effetto serra, portare al 20% il risparmio energetico e aumentare al 20% il consumo di fonti rinnovabili, la Scozia ha annunciato la fornitura di nove turbine eoliche da 2,75 megawatt destinate al progetto Little Raith Wind Farm che sorgerà presso Lochgelly nella regione del Fife.

L’impianto di Fife è il primo parco eolico commerciale che GE Energy realizza in Nord Europa e che  prevede di completare entro il 2012, come richiesto da Kennedy Renewables, la società di Manchester proprietaria del progetto Little Raith.

Le nove turbine previste dal progetto, realizzate con soluzioni tecnologiche adeguate al clima locale e indicate per una varietà  di regimi di ventosità  come quella particolarmente elevata presente in Scozia, avranno una capacità installata di 24,75 megawatt di energia verde.

GE Energy azienda che serve il settore delle risorse rinnovabili del gruppo General Electric è uno dei principali fornitori al mondo di tecnologie per la generazione e la distribuzione di elettricità.

“GE è un leader globale nel settore dell’energia eolica e siamo impazienti di beneficiare delle competenze e dell’efficienza nelle fasi di costruzione e di gestione operativa del progetto – ha dichiarato Stephen Klein, CEO di Kennedy Renewables -. Little Raith è destinato a rimanere negli anni a testimonianza del nostro impegno verso il settore delle energie rinnovabili in Scozia”.

Un primo passo del Paese anglosassone per arrivare, entro il 2020, a produrre il 100% del proprio fabbisogno elettrico da fonti rinnovabili.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *