Input your search keywords and press Enter.

In pista l’aereo ecologico

Decolla il Boeing 787 Dreamliner ecologico, l’aereo che può essere alimentato con biocarburanti. Il primo esemplare è stato già consegnato alla compagnia giapponese Ana (All Nippon Airways), presso lo stabilimento di Seattle. Il nuovo aeromobile permette una riduzione dei consumi del 20%, considerando un aereo delle stesse dimensioni della precedente generazione. Contenute del 20% anche le emissioni, rispetto agli aerei di dimensioni simili, mentre il rumore sarà ridotto addirittura del 60% e il costo per traportare un passeggero del 10%. A fare del Dreamliner un aereo con caratteristiche ecologiche concorre in maniera significativa il materiale utilizzato per la costruzione: un composto a base di fibra di carbonio con il 50%, segue l’alluminio con il 20%, il titanio con il 15%, l’acciaio con il 10% e altri materiali per il restante 5%. Tra le innovazioni la possibilità di alimentare l’eromobile con una miscela di kerosene e biocarburanti. Alla realizzazione di Dreamliner ha contribuito anche l’industria aerospaziale italiana con Alenia Aeronautica, società di Finmeccanica, che ha costruito la fusoliera centrale e lo stabilizzatore orizzontale per un apporto complessivo del 14%.

Print Friendly, PDF & Email