Input your search keywords and press Enter.

In bicicletta per gustare i sapori del Salento

Lab_8Sane, salutari e gustosissime: sono le erbe spontanee che colorano l’area del Parco Naturale Regionale Costa Otranto S.Maria di Leuca – bosco di Tricase e caratterizzano la cucina salentina. A scoprirne proprietà e caratteristiche, torna come ogni anno la scampagnata colta con passeggiata in bicicletta e degustazione “Erbe buone nel Parco – in bici alla scoperta delle foje reste”.
Il programma di domenica 28 febbraio inizia alle 9:30 presso gli spazi di “Sapori autentici di comunità” nel Palazzo Baronale di Tiggiano. Qui esperti, conoscitori, estimatori e semplici curiosi potranno confrontarsi durante un seminario informale nel quale verranno presentate le principali essenze commestibili del Parco: le loro proprietà, l’ utilizzo in cucina e le curiosità legate alla loro storia e tradizione. Seguirà una piacevole passeggiata di riconoscimento nell’adiacente giardino del Palazzo, per poi partire in bicicletta nelle campagne di Tiggiano (rigorosamente inibite all’uso di pesticidi) . A questo punto inizierà la vera e propria raccolta sotto la guida di esperti ed una dimostrazione di mondatura. A chiudere in bellezza una degustazione finale delle maggiori pietanze a base delle eduli spontanee: Zanguni, cicuredde, paparina, spruscini e tante altre “foje reste” (cioè erbe spontanee) declinate in appetitose ricette.
L’iniziativa è organizzata da Terrarossa Cooperativa Sociale e il Parco Naturale Regionale Costa Otranto S.Maria di Leuca – bosco di Tricase, nell’ambito del progetto “Sapori autentici di comunità”-SAC Porta d’Oriente, in collaborazione con Salento Bici Tour. La quota di partecipazione di 5,00 euro comprende seminario, assicurazione e borsa in tela per la raccolta. Il pranzo di degustazione e le bici a noleggio sono disponibili solo su prenotazione al 3207709937.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *