Imprese innovative, appuntamento a Pietrelcina

Jazz sotto le stelle pietrelcina festival  e Jazz’Inn: interferenze territoriali tra jazz e imprese innovative. Con la presenza di Ambient&Ambienti e SIT&A

 Buona musica imprenditorialità in dialogo con le istituzioni: è la formula collaudata con successo di Jazz sotto le stelle pietrelcina festival, che quest’anno include il format Jazz’inn 2017. Ambient&Ambienti e SIT&A tra i partecipanti

Jazz sotto le stelle pietrelcina festival edizione 2017

Il trombettista Paolo Fresu aprirà la XIII edizione di Jazz sotto le stelle pietrelcina festival

Jazz sotto le stelle pietrelcina festival è una iniziativa della Pro Loco del Comune di Pietrelcina, nata nel 2005 da un’idea di alcuni soci appassionati di musica, tra i quali Giovanni Russo. L’evento è giunto alla sua tredicesima edizione, e nel corso degli anni ha ospitato grandi artisti del panorama musicale nazionale e internazionale.

L’edizione 2017 del festival si terrà dal 30 luglio al 3 agosto e ospiterà artisti di calibro come  Paolo Fresu e Uri Caine e Fender Rhodes (30 luglio), Dado Moroni e Max Ionata (31 luglio) Stefano Di Battista e DEA trio (1 agosto), Armanda Desidery Trio (2 agosto), A Bassa Voce e String Quartet  (3 agosto).

 Estremamente suggestiva la location dell’evento: Pietrelcina, comune in provincia di Benevento, si trova a poco più di 300 m sul livello del mare e dista circa 12 km dal capoluogo. Le stradine strette che salgono e scendono in modo tortuoso, le piccole case arricchite da scale esterne, le piccole corti, ne fanno un monumento dal fascino straordinario. A questo si aggiunge il senso religioso della località che diede i natali a San Pio da Pietrelcina. La casetta dell’antico borgo dove nacque Padre Pio è ancora visitabile.

Jazz’inn 2017 in Pietrelcina, spazio alle imprese innovative

La tredicesima edizione del Jazz sotto le stelle pietrelcina festival ospita al suo interno l’edizione 2017 di Jazz’inn, in un mix che punta  sull’importanza dell’evento e sulla suggestione del luogo per creare l’atmosfera adeguata per favorire gli incontri e i confronti tra gli ospiti.

Jazz’inn, format proposto da Ampioraggio vuole essere una forma alternativa d’incontro e confronto sui temi legati all’innovazione tecnologica, da affrontare in maniera informale e conviviale. L’obiettivo è creare nuovi stimoli e cercare soluzioni in maniera orizzontale, su un tavolo di confronto paritario e cooperativo, in un’atmosfera caratterizzata da lentezza, apertura, libertà, cultura e convivialità.

L’improvvisazione che nasce trova la sua base dal livello di professionalità degli attori coinvolti. Così il fine di Jazz’inn è quello di far emergere l’anima dell’innovazione attraverso l’interferenza di nuove sinergie, di sperimentare metodi nuovi di confronto che siano informali, partecipativi ed esperienziali.

 Ambient&Ambienti e SIT&A a Jazz’inn per parlare di innovazione

 Jazz’inn desidera far incontrare tra loro amministratori e dirigenti pubblici, imprenditori e manager, influencer e media, professionisti e associazioni di categoria, startupper e PMI innovative, investitori, banche, incubatori e business angels, esperti del settore, grandi aziende, università e mondo della ricerca, e quanti hanno interesse ad approfondire le tematiche legate alla innovazione e allo sviluppo tecnologico, con un orientamento sostenibile, consapevole e responsabile.

Uno dei workshop che si svolgeranno avrà per protagonisti la società di ingegneria del territorio SIT&A e il suo web magazine Ambient&Ambienti; il direttore di SIT&A  ing.  Tommaso Farenga e la direttora responsabile del magazine Lucia Schinzano, presenteranno il  le buone pratiche  per comunicare e realizzare nei fatti il miglioramento e l’innovazione del territorio nel pieno rispetto di una plitica ambientale all’avanguardia.

 Programma

Il programma di Jazz’inn 2017 si sviluppa su quattro giornate orientate allo scambio di idee e di buone pratiche sui temi dello Smart Government, l’Open Industry e l’innovazione in nuovi mercati (Innvocations), alla promozione di hackathon territoriali, e infine alle attività di Ampioraggio. Jazz’inn si propone con un format che utilizza metodi tra i più avanzati ed efficaci utilizzati nel mondo per l’innovazione sociale, sistemici, informali, partecipativi ed esperienziali, tra cui il Pro-Action Café, l’Open talks, il World Café, il Work Café e l’Emphaty Walk.

Il programma

 

Articoli correlati