Immacolata in Puglia tra presepi, pupi, villaggi e artisti di strada

Presepi dal mondo

Non solo lo sguardo verso il cielo per capire le condizioni meteo e il rischio pioggia o neve. L’Immacolata si celebra anche quest’anno con la mannaia del Covid e, anche le iniziative già programmate, possono correre il rischio di essere annullate, sospese o rinviate all’ultimo minuto.

E’ ad esempio, il caso della Festa che avrebbe dovuto animare Troia: a causa del rischio contagio e l’aumento dei casi, il sindaco ha deciso di vietare le manifestazioni. L’invito ai lettori, pertanto, è quello di consultare il programma ufficiale delle iniziative proposte ed evitare assembramenti e ulteriori rischi per la salute.  Ecco intanto una carrellata di iniziative che, in occasione dell’8 dicembre, di fatto aprono le festività natalizie.

Il Villaggio di Babbo Natale

A Bari, l’Immacolata segna il giorno dell’apertura, nella centralissima piazza Umberto, del Villaggio di Babbo Natale. Appuntamento alle 18 per inaugurare lo spazio che per trenta giorni consecutivi proporrà attività, circa 500 ore di eventi e spettacoli curati da professionisti dell’arte, della pedagogia e dell’intrattenimento ludico-creativo per l’infanzia. Il villaggio sarà animato tutti i giorni, anche nei festivi, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 21, il sabato e la domenica dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 22 e nelle due vigilie del 24 e 31 dicembre dalle ore 9 alle 13.

Immagini di precedenti “Natale a Bari”

Negli spazi aperti, tra gli alberi e le strutture coperte del villaggio, si aggireranno tutti i giorni animatori in costume da elfi per coinvolgere i bambini in giochi e fare da assistenti ai padroni di casa. All’interno del villaggio grande spazio sarà riservato alla lettura fin dalla prima infanzia, con incontri quotidiani nella “Stanza delle storie” e anche  il teatro sarà, come sempre, una componente centrale dell’animazione del villaggio.

Attenzione riservata anche all’aspetto green: non mancheranno infatti i laboratori creativi dedicati, in particolare, al riciclo e al riuso e ispirati al Metodo Munari: materiali di uso comune si trasformeranno in manufatti a tema natalizio e diventeranno un elemento di educazione ambientale per i piccoli protagonisti in un progetto supportato da La Lucente, sponsor tecnico del Villaggio. Completeranno il programma le proiezioni, nel Teatro degli Elfi, di film e cartoni classici ispirati al tema del Natale con una selezione di titoli dedicati, soprattutto, ai più piccoli.

Il programma completo di tutti i dettagli sui singoli spettacoli e sulle proiezioni in programma è disponibile sulla pagina Facebook ufficiale di Natale A Bari e sul sito www.nataleabari.it.

LEGGI ANCHE:  Biciclette e alberi. A Bari l’Immacolata si festeggia così

La Fiera dei pupi

Tra gli appuntamenti di Lecce, l’8 dicembre (ore 9) si inaugura nelle sale al piano terra e in una parte del porticato del Chiostro dei Teatini, la tradizionale Fiera di Santa Lucia, con presepi, natività e pastori, di varie fogge e in vari materiali. La cosiddetta Fiera dei pupi sarà aperta al pubblico, fino al 22 dicembre, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.30, mentre il sabato e nei festivi la chiusura è prorogata alle 21.30.

La Madonna della Neve a Copertino

A partire dalle 19.30 il tradizionale corteo storico “Madonna della Neve” anima Copertino che torna a farsi cittadella medievale. Appuntamento nel borgo antico della città – tra Piazza del Popolo, Piazza Castello e via Margherita di Savoia – con la prima edizione di un’iniziativa a tema che tra spettacoli del fuoco, sbandieratori, musici, danzatrici, falconieri, arcieri – e nel rispetto delle limitazioni anti Covid – vedrà l’attore di origini copertinesi Walter Nestola, tra i protagonisti della serie tv “L’onore e il rispetto” e del film “Sulla mia pelle”, impersonare Manfredi, figlio dell’imperatore Federico II e Conte di Copertino. In caso di maltempo la manifestazione si sposterà a sabato.

Leggi anche: Mercatini, luci e case di Babbo Natale: parte la festa in Puglia

Presepi dal mondo

Dalle 10 alle 13, si vive l’atmosfera del Natale nella Bottega Unsolomondo, a Bari in Via Pavoncelli, 124, con l’esposizione dei Presepi nelle tante forme e rappresentazioni della natività.

I Presepi presenti in Bottega provengono da tanti Paesi del mondo, realizzati a mano con materiali semplici, spesso riciclati, e sempre eco-sostenibili. Ogni espressione della natività in Bottega è un oggetto unico, originale e rappresenta la cultura, i sentimenti e la fede di un popolo. Sono realizzati da cooperative di artigiani del Sud del mondo, che sono stati retribuiti in maniera equa e dignitosa, senza sfruttamento, senza lavoro minorile, nel rispetto delle tradizioni e dell’ambiente. Info 0805640741.

Natale tra “Radici, Peranzana e Vini”

I dolci natalizi, gli stand dove poter acquistare oggetti e artigianato, gli stand gastronomici, la musica e tutto ciò che rende magica l’atmosfera del Natale: l’8 dicembre, in via Nicola Fani a Torremaggiore (Foggia), torna per la sua undicesima edizione il “Mercatino di San Nicola”. Apertura dalle ore 18 per l’appuntamento che dà il via alle festività natalizie nella città dell’Alto Tavoliere.

Alle ore 19.30, sul sagrato della Chiesa Madre, si terrà il concerto dei bambini, mentre alle 20.30 Babbo Natale arriverà calandosi dalle terrazze circostanti, la musica itinerante del gruppo “L’Armonia Molfettese” farà riscoprire il pentagramma di canti e melodie natalizie. Ospiti d’eccezione di questa undicesima edizione del “Mercatino di San Nicola” saranno giornalisti, blogger e instagramer provenienti da tutta Italia per partecipare al press tour intitolato “Radici, Peranzana e Vini”.

Un Natale di cartapesta

Riecheggiano anche all’Immacolata a Putignano storie di luci, suoni e cartapesta. Dall’8 dicembre al 6 gennaio scintillii di luci, addobbi e decorazioni, eventi culturali, appuntamenti musicali e rappresentazioni teatrali. E ancora, mostre di presepi e laboratori artistici. Per tenere a battesimo l’avvio delle feste, nella giornata dell’8 dicembre, in piazza Aldo Moro si inaugura la pista di ghiaccio (alle 19 spettacolo dei pattinatori) e la casetta di Babbo Natale e le vie cittadine saranno animate dalla Street band Duboys.

Famiglie al centro

Artisti di strada protagonisti a Manduria

Per Natale a Manduria è in programma “Famiglie al Centro”: mercoledì 8 dicembre (in centro a Manduria, dalle 18.15) ritorna la magia degli artisti di strada ad animare i luoghi della socialità, portando sorrisi e momenti di spensieratezza in questo periodo problematico.

Dalle 18.15, in piazza Garibaldi e in largo Santa Maria (lungo il Corso XX Settembre), si alterneranno Bikeman (spettacolo di circo e clowneria), Robertino Magic Show (magia e giocoleria), Las Brillantes (trampolieri luminosi), Giullare senza radici (giochi col fuoco), Genny Bolla (bolle di sapone show). Informazioni al 368.7305100.

 

Natale al Borgo a Muro Leccese

A Muro Leccese si rinnova il tradizionale appuntamento del “Natale al Borgo“ con un percorso guidato che dal 2014 offre ad espositori artigianali una vetrina d’eccellenza tra le stradine di un borgo medievale, nelle sale del palazzo del Palazzo del Principe in  Piazza del Popolo, nel frantoio ipogeo e nella piccola chiesetta che conduce nella meravigliosa piazza del paese.

Il valore storico culturale di un luogo davvero unico, sarà esaltato dalla presenza di sapienti artigiani che metteranno in mostra i loro preziosi manufatti artigianali. Come da consuetudine, un percorso enogastronomico di qualità valorizzerà il cibo tipico natalizio con pettole salentine, pucce, vino caldo aromatizzato con spezie e cannella , cioccolata calda, e tante altre prelibatezze. Nell’antico frantoio ipogeo verrà contestualizzata una caratteristica “Taberna” nella quale si potrà degustare del buon vino e del caciocavallo locale. Inoltre, si potrà avere il piacere di assistere al prezioso lavoro del Mastro casaro con la produzione di formaggio e ricotta oltre a quello dei nostri Mastri pastai che per l’occasione, produrranno le tipiche orecchiette e maccheroni fatte a mano.

Articoli correlati