Input your search keywords and press Enter.

Il successo dell’industria cartaria cinese

Si sono attestati intorno ai 600 miliardi di RMB (95 miliardi di USD) gli utili dell’industria cartaria cinese nel 2010 con una crescita di oltre il 25% rispetto all’esercizio precedente. Lo rileva la nuova relazione “Paper Contract with China” di APP Cina che fornisce un’analisi del 12° Piano Quinquennale Cinese, dal quale emerge quanto sia strategico il ruolo dell’industria cartaria cinese per l’economia, il suo fondamentale contributo al PIL della Cina ed il grande potenziale per la crescita economica del Paese.

Il Piano, recentemente approvato dall’Assemblea Nazionale del Popolo, ha stabilito obiettivi ambiziosi per l’avanzamento di un’economia domestica più bilanciata, dichiarando ingenti investimenti nella direzione della protezione ambientale e dell’energia sostenibile. Il documento è finalizzato al miglioramento del potere d’acquisto dei cittadini cinesi attraverso l’attenzione ai salari e al rafforzamento del sistema di protezione sociale (sanità, istruzione, alloggi) e si orienta verso la green economy e l’alta tecnologia.

L’ascesa dell’industria cartaria cinese nell’economia della nazione si riflette anche nell’indotto e nelle economie locali, come i settori della selvicoltura, agricoltura,  protezione ambientale, stampa ed editoria, i comparti della chimica, meccanica, automazione industriale e trasporti. Questo si traduce anche in un incremento dell’occupazione nell’indotto che per il settore della selvicoltura è stato stimato in 43 mila unità.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *