Il regalo di Natale? Scegli quello eco-solidale

Hobby Orto è un sistema completo di coltivazione che consente di far crescere ortaggi rigogliosi a metro zero anche dove non si hanno a disposizione giardini o piccoli appezzamenti di terreno e in qualsiasi periodo dell’anno

Il Natale è ormai alle porte e inizia il consueto dilemma del regalo da fare a parenti e amici.  Cosa regalare per poter essere originali e soddisfare la persona cui si porge il dono? Il consiglio di Ambient&Ambienti è di vivere le festività con uno spirito green e condividere con i propri cari l’amore per l’ambiente acquistando regali unici, originali e perché no anche sostenibili.

Le idee regalo sono molteplici e per tutti i gusti. Credete che la persona cui dovete fare il regalo abbia il pollice verde? Il Vascone di coltivazione Hobby Orto dell’Azienda Ortoflorovivaistica Di Meo Remo è l’idea che fa per te. Si tratta di un sistema completo di coltivazione che consente di far crescere ortaggi rigogliosi a metro zero anche dove non si hanno a disposizione giardini o piccoli appezzamenti di terreno e in qualsiasi periodo dell’anno. Regalo nel regalo, insieme al Vascone di coltivazione Hobby Orto saranno date in omaggio due buste di semi per orto, personalizzate secondo il clima della propria zona e che potranno essere messe a dimora fin da subito. Sempre per gli appassionati dal pollice verde, un’altra idea per il Natale è “Buon appetito aromi”, un pratico cestino che contiene sei vasetti con altrettante piantine aromatiche: timo, origano, salvia, rosmarino, menta e mentuccia che potranno essere riassortite secondo le stagioni. Questo cestino si può tenere sul balcone o in uno spazio piccolissimo: sul davanzale della finestra, in cucina, sul tavolo da pranzo.  

Per lasciare un segno green perché non allargare la famiglia adottando una pianta? Grazie a LifeGate, sarà possibile farlo, regalandone una tra quelle piantumate all’interno del progetto di riqualificazione dell’Alzaia del Naviglio Grande di Milano, contribuendo così alla manutenzione e tutela di quest’area per cinque anni. Sulla pianta sarà apposto un cartellino personalizzato con i nomi di chi adotta e di chi regala la pianta. Se la pianta non bastasse perché non regalare “un pezzo di foresta”? Grazie a LifeGate, infatti, sarà possibile “donare” 50 mq di foresta Amazzonica in Brasile. Scegliendo l’esclusivo biglietto di Natale di LifeGate si contribuirà alla tutela di questa importantissima area verde del mondo che, con la sua estensione, svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento degli equilibri climatici globali e nella salvaguardia di milioni di specie viventi.

Il CISV, una ONG da 50 anni impegnata nella lotta contro la povertà e per i diritti umani  propone prodotti (borse, cappelli, magliette) realizzati nel rispetto dell’ambiente e dei lavoratori ma anche corsi, laboratori di cucina e massaggi. Il ricavato serve a sostenere il diritto al cibo, all’acqua, alla salute e all’istruzione in Africa e in America Latina.

Ma le idee regalo non finiscono qui. Per sensibilizzare il grande pubblico sulla necessità di proteggere le tartarughe marine e aiutare così i centri di recupero, il CTS invita il grande pubblico a compiere un gesto d’amore verso la natura e adottare simbolicamente una delle tre tartarughe Mia, Linosa e Ionia. Allo stesso modo il WWF consiglia di adottare a distanza un cucciolo di tigre, di panda, di orso polare, di foca, di pinguino per garantire al cucciolo il sostentamento necessario per farlo diventare grande e difenderlo dai pericoli che minacciano la sua sopravvivenza.

Tessa Gelisio, nota conduttrice televisiva ed esperta di ecologia, ci consiglia dei gioielli realizzati con carta, bottoni, stoffa, plastica e metalli che tornano a nuova vita sotto forma di spille collane e orecchini. Un vecchio paio di jeans si può riconvertire in un gilet, borse, bracciali secondo l’upcycling, creazione di nuovi prodotti con materiali inutilizzati, al grido di “Riciclare è bello, ecologico e economico!”. E per amiche e colleghe un pò vanitose arriva l’eco-cosmetico, un prodotto naturale al 100%.

[nggallery id=386]

 

Articoli correlati