Input your search keywords and press Enter.

Il Pesce Amico del Mare

É stato appena presentato il Progetto PAM “Il Pesce Amico del Mare”, sviluppato nell’ambito FEP 2007/13 mis. 3.4 “Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori” e indirizzato alla regione Puglia. Qui il comparto della Pesca e Acquacoltura rappresenta un settore con un’incidenza a livello economico pari al 0,38%, con un’economia prodotta di 214 milioni di euro. Il comparto, però, dal 2000 al 2006 ha subito una contrazione in termini di produzione (del 19%) e di fatturato (del 3%), ovvero una perdita pari a 7,3 milioni di euro. . Lo stato di sfruttamento delle principali risorse ittiche ha necessità di rendere più compatibili le modalità e l’intensità del prelievo della pesca con la potenzialità biologica delle specie e delle comunità che la sostengono. Dai risultati di queste analisi prende spunto la nascita del progetto PAM: “il Pesce Amico del Mare” nato con l’obiettivo di sensibilizzare e informare i cittadini della Regione Puglia attraverso un piano di comunicazione rivolto a  ogni fascia d’età e alle diverse categorie della popolazione. In programma: workshop nelle sei provincie pugliesi, attività di sensibilizzazione, distribuzione di materiale informativo ma anche spot televisivi, video documentari e programmi radio. Il tutto nell’intento di promuovere i prodotti della piccola pesca costiera e della pesca sostenibile in Puglia e al di fuori dei confini regionali.

L’ente capofila del progetto PAM è il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, che coordinerà l’azione di una pluralità differente di partners: Il Consorzio di Gestione del Parco Naturale Regionale “Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, il Consorzio di Gestione dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo, Il Centro Esperienza di Educazione Ambientale dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Legambiente Regione Puglia e WWF Ricerche e Progetti S.r.l.

Print Friendly, PDF & Email