Input your search keywords and press Enter.

“Il Palazzo dell’Acquedotto Pugliese”: incontro tra arte letteraria e architettura

Il Palazzo dell’Acquedotto a Bari, sede degli uffici centrali e rappresentativi dell’AQP, è anche un’opera unica nel suo genere: un edificio interamente dedicato all’acqua e alle sue multiformi declinazioni, un omaggio al coraggio di quanti disperatamente la vollero chiara, fresca, salubre, anche al limite del sacrificio estremo, un monumento civile al progresso e alla civiltà.

A vent’anni dalla prima pubblicazione, la casa editrice Adda ripropone, rinnovato nella veste grafica, il volume Il Palazzo dell’Acquedotto Pugliese di Bari, scritto da Carmelo e Giuseppe Calò Carlucci. Il libro rappresenta un tributo d’affetto per l’acqua e il suo Acquedotto, fa capire al lettore cos’abbia rappresentato e tuttora rappresenti per la storia della Puglia e del meridione d’Italia il bene comune più prezioso simbolicamente rappresentato dal Palazzo barese.

Venerdì 22 febbraio, alle ore 18.00, nel Palazzo dell’Acquedotto Pugliese in Via Cognetti, 36 a Bari, i fratelli Calò Carlucci proporranno un incontro tra arte letteraria e architettura: alla presentazione del libro, seguirà infatti la visita guidata al Palazzo. Interverranno l’assessore regionale alle Opere Pubbliche e Protezione Civile Fabiano Amati e il giornalista e critico teatrale Egidio Pani.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *