Il futuro è più verde

Il futuro energetico mondiale sarà ‘verde’ e sostenibile per l’economia e per l’ambiente. A dirlo è il WWF Italia commentando lo scenario delineato nel report dell’Ipcc. Il Panel intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite (Ipcc) ha messo a confronto 164 scenari nella “Relazione speciale sulle fonti energetiche rinnovabili e di mitigazione dei cambiamenti climatici”, che sarà presentata il 9 maggio prossimo ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. «Secondo lo studio dell’Ipcc le energie rinnovabili sono, tra tutte, la fonte energetica in crescita, al punto da superare in fatto di disponibilità quelle fossili sia a livello regionale che globale con una notevole riduzione dei costi nel corso dei prossimi decenni, soprattutto per l’energia solare», spiega Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del WWF Italia.

Intanto può apparire paradossale il fatto che la “rivoluzione green” sarà presentata in una delle patrie dell’oro nero: gli Emirati Arabi Uniti, il Paese con la sesta riserva di petrolio e la settima di gas più grandi al mondo. «Gli Emirati Arabi Uniti hanno iniziato a fare sforzi lodevoli per diversificare il proprio mix energetico e stanno rapidamente diventando un Paese leader nello sviluppo di energia pulita», chiarisce Tanzeed Alam, direttore delle politiche di Emirates Wildlife Society che collabora con il WWF.

Articoli correlati