Il “Festival dell’Energia” a Firenze

La quarta edizione del “Festival dell’Energia”, le prime tre si sono svolte a Lecce, un progetto dell’Agenzia di Ricerche Informazione e Società (Aris), in partnership con FederUtility, in corso a Firenze. La manifestazione nazionale, realizzata in collaborazione con il Patto dei sindaci UE, interamente dedicata a “L’energia spiegata”, promuove i temi energetici mettendo a confronto istituzioni, cittadini, aziende e associazioni, per spiegare come impiegare l’energia in maniera razionale, efficiente e senza sprechi, come recita lo slogan del festival “per condividere i saperi della scienza e i risultati dell’innovazione, mettendo in dialogo il grande pubblico con il mondo scientifico, culturale, associazionistico, economico e istituzionale”.

Per tre giorni porte aperte a Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Accademia dei Georgofili, Piazza della Repubblica, Palazzo Incontri di Banca CR Firenze, Auditorium Folco Portinari e il Colle Bereto Cafè, per parlare di “energia intelligente”; di scena quindi biocombustibili, reti intelligenti, auto elettrica, casa passiva, diritto all’energia, sicurezza energetica e smart city e non solo. Geopolitica e indipendenza energetica, costo del petrolio e incentivi alle rinnovabili, nucleare e sicurezza, efficienza e consumi, nuova architettura ecc. ecc.  Oltre cinquanta appuntamenti tra talk-show, convegni, presentazioni di libri, mostre e spettacoli, con scienziati e opinion leader internazionali. Tra gli invitati a fianco del gotha del giornalismo italiano nomi del calibro di Samuel Baldwin (Ufficio Energia del Governo USA), Bram Buijs (Programma Energia del Netherlands), Getahun Moges Kifle (direttore Agenzia Elettrica etiope), Rodrigo Pinto Scholtbach (Ministero Energia Paesi Bassi) oppure Giuseppe Bolla (direttore dell’Osservatorio Fukushima) e Vaclav Smil considerato tra i cento pensatori più influenti al mondo.

L'inaugurazione del festival a Palazzo Vecchio

Particolare attenzione è rivolta ai giovani, grazie al progetto WEC Future Energy Leaders e alla Fondazione EnergyLab che presenta le idee dei giovani talenti coinvolti nell’iniziativa T4T (Twenty For Twenty). Giovani manager rispondono a curiosità e dubbi di studenti delle scuole superiori.

Il Festival dell’Energia 2011 si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell’Ambiente e del Ministero dello Sviluppo Economico. Promossa da Aris (Agenzia di Ricerche Informazione e Società) in partnership con FederUtility, la manifestazione è realizzata in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze e Università degli Studi di Firenze. Maggiori informazioni al sito di

“Festival dell’Energia”, e sulla pagina facebook dedicata. A Firenze in tandem con il Festival dell’Energia, si svolge anche la mostra convegno Energethica.

Articoli correlati