Il “Festival della Comunicazione e dell’Informazione” parte da Bari

Inaugurato questa mattina il primo Festival della Comunicazione e dell’Informazione in Puglia, al quale partecipa anche Ambient&Ambienti. Giornalisti, editori ed esperti della comunicazione riuniti il 20 e 21 febbraio alla Fiera del Levante, partner della manifestazione insieme con Ordine dei Giornalisti e Associazione della Stampa di Puglia, Consiglio Regionale e Co.Re.Com Puglia e Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari.

E’ il  primo dei due eventi, il secondo si tiene dal 26 al 29 maggio, nuovamente a Bari e a Lecce, organizzati per sciogliere ogni dubbio sulla “fabbrica della notizia”: cosa ne sarà allora dei giornali? Come si evolve l’informazione tra carta stampata e Web, spesso costretta a seguire canali diversi e non sempre paralleli? La brevità dettata dal mezzo online ha aggiunto qualità alla notizia? Come si colloca la comunicazione in questa corsa a ostacoli contro il tempo e la veridicità delle fonti? Questi alcuni dei temi programmati per gli incontri e i seminari con giornalisti, comunicatori, esperti di marketing, professori universitari e specialisti dei social network.

Alcuni spazi sono dedicati alla formazione con crediti per i partecipanti. Uno speciale RoadShow chiude la due giorni barese, domani, sabato 21 febbraio 2015, per consentire ad aziende editoriali, agenzie di comunicazione e uffici stampa di illustrare le loro attività e mettere a confronto le specifiche esperienze. Oltre sessanta gli ospiti presenti, tra giornalisti, uffici stampa, professori universitari e comunicatori istituzionali e trenta desk espositivi in rappresentanza delle eccellenze pugliesi della comunicazione, delle istituzioni e dei media.

Tra gli ospiti Sergio Talamo, direttore Area Comunicazione e Servizi al Cittadino di Formez PA. E poi Maddalena Tulanti, vice direttore del Corriere del Mezzogiorno, Dionisio Ciccarese direttore di Epolis Bari, Giovanni Valentini, giornalista e scrittore, Giuseppe De Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno e Claudio Scamardella, direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia e l’esperto di informazione online Pino Bruno, direttore di Tom’s Hardware. Al tavolo dell’inaugurazione anche il neo eletto segretario della Federazione Nazionale della Stampa Raffaele Lorusso.

«Il mondo della comunicazione in Puglia sta dando segnali confortanti, nonostante la crisi, e la prima edizione del Festival della Comunicazione e dell’Informazione è una valida testimonianza della vitalità della nostra regione», ha detto il presidente del Consiglio Regionale della Puglia Onofrio Introna in apertura del festival.

Gli ha fatto eco il presidente della Fiera del Levante Ugo Patroni Griffi, che ha subito «raccolto con entusiasmo l’idea di un Festival della comunicazione, perché tra le altre cose, la Fiera del Levante ha un passato glorioso come vera e propria fonte di notizie», con un proprio periodico.

In due giorni però «non si può pretendere di dare risposte definitive alle esigenze di chiarezza e verità – ha spiegato il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Puglia Valentino Losito – ma piuttosto si può capire come procedere nella tempesta perfetta della globalizzazione. Abbiamo bisogno di tornare a scuola, per reimparare a raccontare questo mondo».

Articoli correlati