Input your search keywords and press Enter.

Il cuore segnato dall’ambiente

Il Dna del cuore è influenzato da ambiente e dieta. Secondo una ricerca dell’Università di Cambridge (Gran Bretagna) cibo e inquinamento lasciano continuamente tracce che contribuiscono a modificare l’attività dei geni presenti nel tessuto cardiaco. Lo studio pubblicato su Circulation, che in origine voleva individuare specifiche ”spie” genetiche legate allo scompenso cardiaco, ha confrontato il Dna del tessuto cardiaco di alcuni soggetti che si sono sottoposti al trapianto di cuore in seguito a cardiopatia con quello di persone sane, vittime di incidenti stradali. É stato perciò osservato il processo di metilazione del Dna, attraverso il quale le cellule possono dar vita a tessuti diversi anche con lo stesso patrimonio di geni. Il gruppo guidato da Roger Foo ha per la prima volta isolato segnali concreti di come questo meccanismo subisca fortemente l’influenza di fattori esterni, proprio come ambiente e dieta.

Print Friendly, PDF & Email