Il Convitto Cirillo “si illumina di meno”

Dai microfoni di Radio 2 RAI, i conduttori della trasmissione Caterpillar promuovono da qualche anno la manifestazione M’illumino di meno: nei giorni intorno il 16 febbraio, data della firma del protocollo di Kyoto, gli italiani sono invitati a ridurre i consumi energetici, spegnendo i dispositivi elettrici non indispensabili. Negli anni passati, sono rimasti al buio il Colosseo, il Duomo di Milano, l’Arena di Verona.

Il Convitto Nazionale Cirillo, storica istituzione scolastica barese, aderirà a suo modo alla prossima edizione di M’illumino di meno: venerdì 15 febbraio, gli oltre 1000 scolari del convitto sottoscriveranno il patto Oggi spengo io. Per ciascuno di loro è stato preparato un modulo riportante uno stralcio del decalogo di M’illumino di meno con in calce una vera e propria dichiarazione da firmare e consegnare all’educatore di riferimento.

Per il referente del progetto, Nico Carnimeo, è evidente che l’obiettivo educativo dell’iniziativa è quello, in primis, di sensibilizzare le famiglie degli studenti; in secondo luogo, attraverso la sottoscrizione di un preciso impegno, responsabilizzare i ragazzi.

Articoli correlati