Input your search keywords and press Enter.

Il bilancio del progetto “Impatto zero”

Positivi sono i risultati del progetto Impatto Zero, la prima iniziativa di LifeGate nata per ridurre le emissioni di Co2 ed i cambiamenti climatici: 1.000 aziende, 380 milioni di prodotti per un controvalore economico di oltre 3 miliardi di euro, 65 milioni di mq di foreste tutelate e 134.000 tonnellate di anidride carbonica compensata. Un bilancio è stato tracciato in occasione dell’ultimo anniversario del protocollo di Kyoto.

Si tratta della prima iniziativa nata nel 2002 per l’attuazione volontaria del protocollo di Kyoto, attraverso la quale è possibile valutare e ridurre le emissioni di CO2 generate da qualsiasi prodotto o attività e compensarle attraverso il sistema dei “carbon credit”, ossia contribuendo a progetti di efficienza energetica o alla creazione e tutela di foreste in crescita.  Ad oggi il progetto è attivo in Italia, Madagascar, Costa Rica, Panama, Bolivia, Nuova Zelanda, Argentina, Cambogia e Brasile. Ispirato ai principi del protocollo di Kyoto, offre ad aziende e persone la possibilità di impegnarsi concretamente nella salvaguardia del pianeta e nella riduzione del proprio impatto ambientale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *