Input your search keywords and press Enter.

“I Pionieri dell’archeologia sottomarina”

Immergersi nel mito e nella magia dell’archeologia subacquea è stata una delle imprese pionieristiche di Pier Nicola Gargallo di Castel Lentini e Gerhard Kapitän, condotte dalla Soprintendenza alle Antichità della Sicilia Orientale guidata dal professore Luigi Bernabò Brea e dalla Soprintendenza di Trapani retta da Vincenzo Tusa con le indagini di Honor Frost a Marsala.

Adesso è possibile rivivere quelle avventure grazie all’evento che ha l’obiettivo di accendere i riflettori sul progetto “I Pionieri dell’archeologia sottomarina: Siracusa e Marsala, dalla Sicilia al Mediterraneo”. L’iniziativa permetterà di ripercorrere a giugno, attraverso convegni e una mostra itinerante, le tappe di quel grande fervore conoscitivo che, tra la fine degli anni ’50, inizi anni ’60 e ’70, animò tutta ricerca archeologica subacquea dalla Sicilia al Mediterraneo.

L’appuntamento si terrà a Roma il 28 marzo alle ore 18,30 presso la sede galleggiante di Marevivo (Lungotevere Arnaldo da Brescia Scalo de Pinedo). Nel corso della serata, in anteprima sarà presentato il preview del documentario “Il mare racconta: i pionieri della ricerca archeologica sottomarina” prodotto dalla Soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa. L’introduzione è a cura di Pièce dell’attore Gabriele Gallinari. Interverranno Rosalba Giugni, Presidente Marevivo, Elena Flavia Castagnino Berlinghieri, Soprintendenza BB. CC. AA di Siracusa, Sebastiano Tusa, Soprintendenza BB. CC. AA di Trapani, Antonio D’Alì, Presidente Commissione Ambiente del Senato.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *