Input your search keywords and press Enter.

Hotel ecosostenibili, ora sono una realtà

Quando un premio lo conferisce Jeremy Rifkin, che oltre ad essere scrittore e premio Nobel per l’economia è anche uno dei massimi esperti in campo mondiale di sostenibilità ambientale, vuol dire che il premio è veramente importante.

La premiazione per il "TRI Awards". Da sin: Alfonso Pecoraro Scanio, ex Ministro per L’Ambiente, Jose Maria Basterrechea, A. D. NH Hoteles Italia, Jeremy Rifkin, Premio Nobel per l’Economia, Prof. Livio De Santoli, Università La Sapienza

E in effetti ad essere premiata è la linea “green” seguita anche nel campo dell’Hotelerie, cioè del complesso sistema che rende gli alberghi meritevoli di segnalazione. Ad essere premiata è la catena NH Hoteles, che si è aggiudicato il premio “TRI Award”, organizzato dal CETRI (Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale). La catena alberghiera si è aggiudicata il premio per una serie di misure ecosostenibili messe in atto sin dal 2003. Attenzione all’efficienza energetica, uso di materiali biologici, “camere intelligenti” ed ecosostenibili, ascensori che ottimizzano l’energia elettrica e riciclo dei rifiuti, sono tra i motivi alla base del premio, che nasce (è infatti alla sua prima edizione) con l’intento di segnalare le iniziative e le pratiche messe in atto da industrie, istituzioni culturali, mondo della politica per favorire la transizione verso la i modelli energetici richiesti dalla terza rivoluzione industriale.

Le scelte virtuose della NH sono diverse. Si va dal controllo del consumo energetico al riciclo dei rifiuti, dalla limitazione degli sprechi d’acqua alla scelta di prodotti a basso impatto ambientale, fino alla trasformazione delle strutture in microimpianti per la generazione di energia rinnovabile. Ma c’è di più perchè ci si rivolge agli stessi clienti coinvolgendoli, ad esempio, in una specie i raccolta punti su una carta fedeltà che sarà pronta a breve e che premierà i comportamenti ecologicamente virtuosi. L’attenzione va anche alla filiera di fornitori del settore alberghiero che NH Hoteles sensibilizza attraverso il “Sustainable Club”, che riunisce oltre 40 aziende di diversi settori che rispondono agli standard energetici ed ecologici stabiliti dalla catena

Un premio ad una catena alberghiera “ecosostenibile”, però, non viene conferito solo perchè camere e ascensori sono dotato di un sistema intelligente di riduzione degli sprechi. Le ricadute di questa impostazione sono ben altre Si riducono i costi di gestione delle strutture, e questo significa prezzi più contenuti per i clienti, che però godono ugualmente di un servizio di livello. E’ per questo che Rifkin ha voluto segnalare il percorso virtuoso di questa catena alberghiera nel suo ultimo volume La Terza Rivoluzione Industriale – come il potere laterale sta cambiando l’energia, l’economia ed il mondo

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *