Home Ambienti Hospice pediatrico Bologna: architettura ecofriendly e terapeutica

Hospice pediatrico Bologna: architettura ecofriendly e terapeutica

434
0
SHARE
hospice pediatrico
Hospice pediatrico di Bologna: uno schizzo di Renzo Piano © RPBW

Renzo Piano ha ideato un hospice pediatrico di Bologna. Esempio di architettura sostenibile: è un edificio immerso nella natura, con soluzioni ecofriendly

Hospice pediatrico a Bologna: architettura è medicina

Chi combatte contro malattie rare o inguaribili necessita di cure costanti e talvolta di lunga durata. Gli hospice sono le strutture in cui si assistono i malati e le loro famiglie. Le equipe sanitarie lavorano per alleviare non solo il dolore cronico, ma anche i sentimenti di angoscia e preoccupazione. Questo è anche l’obiettivo dell’Hospice pediatrico di Bologna.

hospice pediatrico
Hospice pediatrico di Bologna: il rendering di Cristiano Zaccaria
© RPBW

Qui, la cura dei particolari architettonici è importante, in quanto permette di avvertire il meno possibile il distacco dalla propria casa, dalla vita quotidiana, dagli affetti. Questo vale soprattutto per i pazienti in età pediatrica che, data la loro giovane età, necessitano di un ambiente sereno, familiare, in cui stimolare la loro fantasia.

Hospice pediatrico di Bologna: una casa sugli alberi

L’archistar Renzo Piano ha progettato il nuovo hospice pediatrico di Bologna, su commissione della Fondazione hospice Maria Teresa Chiantore Seràgnoli. «Scienza medica e scienza umana – ha sottolineato Renzo Piano – trovano qui un connubio a vantaggio dei piccoli pazienti. La medicina allevierà il dolore, l’architettura farà immergere questi bambini nella bellezza. Una bellezza fatta dello stare insieme, dei colori, della musica e dello spazio che circonda i bambini, sospesi tra gli alberi».

La struttura avrà le sembianze di una casa sugli alberi. Il piano degenza, composto da quattordici stanze, sarà sospeso a sei metri dal piano terra. Ai piccoli pazienti basterà guardare fuori dalle vetrate, per ritrovarsi alla stessa altezza di quasi 400 alberi sempreverdi.

POTREBBE INTERESSARTI: il sito della Fondazione Seragnoli

Tra leggerezza e sostenibilità: le scelte architettoniche di Hospice pediatrico a Bologna

Le facciate dell’hospice avranno vetrate opache con rivestimenti in legno, che si aprono nel bosco. Dal corpo centrale partiranno tre ponti, che collegheranno sale degenza, appartamenti per le famiglie e sale per la meditazione. Il patio, immerso nel verde, sarà spazio di gioco e socializzazione.

Le superfici vetrate agevoleranno il contatto dei pazienti con la natura, ottimizzando l’utilizzo della luce naturale per l’illuminazione interna. Pannelli fotovoltaici copriranno i volumi principali, assicurando la produzione di un terzo del fabbisogno energetico. «L’edificio – ha osservato l’archistar – si solleva dal terreno per far abitare, idealmente, uno spazio leggero e luminoso. L’idea di sollevare ha la stessa radice della parola sollievo, cioè togliere peso al dolore. E vivere tra gli alberi rimanda ai giochi e ai sogni dei bambini, alle case sugli alberi e alla loro potente idea di libertà creativa e profondamente legata al mondo naturale».

Il cantiere dell’hospice pediatrico sarà aperto durante l’autunno 2017. La struttura sorgerà nei pressi dell’ospedale Bellaria. Si sta procedendo fin da ora a piantare gli alberi per ottenere prontamente l’effetto bosco. A costruzione ultimata, la Fondazione Seragnoli avvierà l’addestramento del personale e l’accreditamento presso il Servizio Sanitario Nazionale

Architettura terapeutica: buone pratiche d’innovazione sociale

L’hospice pediatrico è un esercizio di architettura terapeutica, che favorisce la socialità e l’integrazione degli ammalati, in un ambiente eco-friendly. Un altro progetto tutto italiano, in tal senso, è quello del Policlinico green di Milano. Questa struttura, in via di costruzione, avrà spazi pedonali, percorsi di riabilitazione e terapia, padiglioni per l’assistenza specialistica, una piazza con negozi e servizi. Un parco sopraelevato sarà un polmone verde nel centro di Milano.

LEGGI ANCHE: Policlinico green: il nuovo policlinico di Milano

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY