Input your search keywords and press Enter.

Guantanamo “casa” per oltre cinquanta specie di farfalle

Guantanamo, rifugio involontario per la fauna selvatica. I ricercatori del Museo di Storia Naturale della Florida hanno documentato 51 specie diverse di farfalle presenti alla base militare americana di Cuba.

L’equipe di ricerca ha scoperto che la base, che copre circa 120 chilometri quadrati in un angolo a sud est dell’isola caraibica, e’ diventata “casa” per una varieta’ importante di farfalle. In particolare infatti sono stati raccolti oltre 1000 campioni di 192 specie di falene e 41 di farfalle; queste ultime, insieme ad ulteriori campioni raccolti in precedenza, hanno raggiunto quota 51. Tra questi anche l’Electrostrymon Angelia, la Papilio demoleus e la Junonia evarete zonalis.

“Gli studi sulla biodiversita’ sono molto importanti perche’ ci danno indizi su dove esistono alcune specie e di come queste si sono evolute nel corso del tempo, in modo da poter capire meglio quello che potrebbe accadere in futuro – ha spiegato il co-autore dello studio, Jacqueline Y. Miller -. Le farfalle in particolare poi sono un’indicatore biologico per capire i cambiamenti climatici nel corso del tempo”.

(Fonte ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *