Greenpeace: consigli per le Feste

In prossimità delle festività natalizie, arriva da Greenpeace qualche consiglio per festeggiare con un occhio attento all’ambiente.

Giunti alla preparazione del cenone, si suggerisce di evitare pesce spada, merluzzo, gamberi e tonno, preferendo il pesce azzurro (vedi la guida ai consumi ittici). Attenzione anche al tonno in scatola: troppo spesso nelle scatolette finiscono specie in declino, pescate con metodi ben poco sostenibili. (leggi “Tonno in trappola”). E poi meno carne per ridurre l’impatto sul clima.

Naturalmente via libera ad alimenti privi di Ogm, prodotti nelle vicinanze del consumatore e magari provenienti da agricoltura biologica. Inoltre Greenpeace invita a non esagerare con le quantità, per evitare di dover buttare il cibo in eccesso.

Per imbandire la tavola, se proprio non si desidera fare a meno delle stoviglie usa e getta, sarebbe preferibile comprare solo quelle in carta prodotta senza distruggere le foreste (vedi la guida “Foreste a rotoli”).

Ultima corsa ai regali? Un’idea potrebbe essere quella di donare un libro stampato su carta amica delle foreste (ecco un elenco degli editori più sostenibili), oppure una bicicletta per muoversi in città! Attenzione ai regali hi-tech: meglio guardare l’Eco-guida per evitare quelli tossici. Infine, tra gli eco-regali : il sostegno a Greenpeace per amici e parenti e tante altre idee nel Greenmarket.

Articoli correlati