Input your search keywords and press Enter.

Greenpeace: attivisti come delinquenti?

Sette attivisti di Greenpeace – 4 cittadini svizzeri, un tedesco e 2 italiani, di età compresa tra i 23 ed i 44 anni – sono stati bloccati al termine della finale di Coppa Italia tra Inter e Palermo, denunciati e sottoposti a Daspo – Divieto di accedere alle manifestazioni sportive – per i prossimi tre anni. Per uno dei due italiani, che non è residente a Roma, il questore della capitale ha disposto anche il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Roma, per i successivi di tre anni. I provvedimenti sono scattati dopo che gli attivisti hanno esposto uno striscione dalla copertura superiore della Tribuna Tevere nello Stadio Olimpico con la scritta “Da Milano a Palermo fermiamo il nucleare”.

Al termine della partita il gruppo è stato bloccato e condotto in ufficio da personale della Questura per essere poi sottoposto al foto-segnalamento per l’identificazione.

Print Friendly, PDF & Email