Input your search keywords and press Enter.

Green jobs, programmate nel corso del 2012 55mila assunzioni

Sono 55mila le assunzioni programmate per il 2012 dalle imprese dell’industria a favore di quei profili caratterizzati da specifiche competenze in materia ambientale e di sostenibilità, oggi imprescindibili per accelerare la riconversione in chiave ecologica della nostra economia. Questo è quanto emerge dall’indagine di approfondimento sulla green economy di Unioncamere e Fondazione Symbola, in un focus dedicato ai cosiddetti green jobs e presentato a JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, appena conclusosi alla Fiera di Verona.

L’indagine ha evidenziato che la domanda più consistente di green jobs giunge proprio dalle 358mila imprese dell’industria e servizi che hanno investito in tecnologie green, funzionali al risparmio energetico e di materia o al minore impatto ambientale. Tra le figure professionali ricercate: analisti e progettisti di software e  tecnici esperti in applicazioni, ingegneri energetico-meccanici e industriali-gestionali. A fronte della necessità delle imprese di rafforzare la propria presenza nei mercati, alta anche la richiesta di specialisti nei rapporti con il mercato, tecnici del marketing e specialisti in scienze economiche. Idraulici, carpentieri e falegnami, elettricisti nelle costruzioni civili e tecnici nella gestione dei cantieri, meccanici e montatori industriali e tecnici meccanici sono tra le figure più richieste con minor livello di conoscenza.

«Anche per i giovani risultano essere proprio i green jobs a mantenere alcune prospettive significative di inserimento nonostante la crisi grazie alla loro maggiore tenuta rispetto alle flessioni generali – afferma Domenico Mauriello, responsabile Centro Studi Unioncamere. Sono professioni dove si manifesta un vero fabbisogno da parte degli imprenditori che tra l’altro, una volta trovato il profilo adatto, riservano più di frequente un contratto a tempo indeterminato».

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *