Input your search keywords and press Enter.

Green City Energy MED, a Bari per discutere di città intelligente

Palazzo Ateneo, il salone degli affreschi che ospita il Forum

Al via oggi a Bari la due giorni di Green City Energy MED. La manifestazione barese rientra in un ciclo di quattro appuntamenti che ha come protagoniste anche Pisa, Torino e Genova. Le quattro città, accomunate dallo stesso fil rouge tematico, hanno puntato sulla competizione e sullo sviluppo di progetti all’avanguardia nell’ambito della sostenibilità urbana. Obiettivo: diventare una vera e propria smart city.

“Smart Cities” sono quelle città che nei piani di sviluppo urbano fanno riferimento alle indicazioni della “Strategia 20-20-20” e della “Digital Agenda”. Perché questo processo di sviluppo abbia luogo, sono importanti il continuo scambio di idee e la diffusione delle pratiche di successo. Da questa esigenza sono nati gli eventi che oggi fanno parte del Circuito. Ciascuno dei quattro appuntamenti risponde a un interesse specifico del territorio: primo appuntamento il 5 e 6 luglio scorso con la terza edizione di Green City Energy a Pisa; 27 e 28 settembre con l’ottava edizione di Telemobility a Torino; chiude il ciclo Genova, il 29 e 30 novembre prossimi, con la seconda edizione di Green City Energy ONtheSEA.

Palazzo Ateneo, una postazione di ricarica Enel a celle fotovoltaiche

Nelle intenzioni degli organizzatori, approfondire sviluppi e vantaggi che possono scaturire da scelte sostenibili e da nuove politiche per lo sviluppo di città intelligenti e di sistemi di risparmio ed efficienza energetica, oltre che offrire anche importanti opportunità di promozione alle aziende del settore. Opinion leader ed esperti del settore si confrontano su progetti di risparmio ed efficienza energetica, intelligent building, smart grid e internet del futuro, heating&cooling, mobilità sostenibile e sviluppo di green ports.

I lavori del Forum per lo sviluppo della Smart City nell’area mediterranea hanno avuto luogo nel Salone degli Affreschi del Palazzo Ateneo dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. Oltre 130 i relatori nazionali e internazionali che si alternano ai panel di discussione. Uno dei focus centrali è la Mobilità Sostenibile. La sessione di oggi, a cura di Elaborazioni.org, è dedicata,appunto, alla “Smart Mobility: Tecnologie e Mobility Management per la mobilità nelle città smart“.

Palazzo Ateneo, postazione di ricarica per auto elettriche

Il programma di martedì prevede, invece, una sessione sul tema della ”Mobilità elettrica per una città a emissioni zero”, organizzato in collaborazione con CEI-CIVES.  In programma anche il primo Smart Mobility Speed Dating: l’evento vede associazioni e cittadini confrontarsi con i media, per condividere idee e progetti in tema di Smart Mobility.

Nel corso della due giorni sono in programma anche il Test Drive con le Twizy di Renault, le auto della casa automobilistica francese, che Enel ha messo a disposizione nello stand realizzato nell’atrio dell’Ateneo, con due colonnine per il “rifornimento”. Anche per raggiungere la sede del Forum ha pensato a metodi sostenibili come la navetta elettrica del Park&Ride messa a disposizione dalla municipalizzata dei trasporti pubblici AMTAB e risciò per collegare capolinea e sede del forum; promozioni per chi arriva in carpooling.

A chiusura dei convegni, torna il “rishopping”. Dopo le 18.30, infatti, i risciò che hanno fatto da navetta durante tutta la giornata sono a disposizione dei partecipanti al Forum per accompagnarli a fare shopping nei negozi del Borgo Murattiano, come ulteriore azione proposta da Elaborazioni.org nel “Piano di Mobilità Speciale” e di promozione del Mobility Management condiviso dai commercianti del Borgo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *