Input your search keywords and press Enter.

Google, più energia eolica

Google continua ad utilizzare energia rinnovabile. E’ stato formalizzato l’acquisto di ulteriori 236 megawatt (MW) di energia da due nuovi parchi eolici in Norvegia e Svezia. Tale energia si aggiunge agli 842 megawatt acquistati alla fine dello scorso anno per alimentare i data center ed avviarsi ancora di più all’obiettivo di una totale operatività basata su energia pulita.

Uno dei parchi eolici nel mondo

Google ha sottoscritto sette contratti per parchi eolici in Europa

L’obiettivo – si legge in una nota – è l’acquisto dell’intera produzione di questi nuovi parchi eolici, situati in due zone ottimali per la produzione onshore (cioè sulla terraferma). In Norvegia l’energia sarà prodotta da 50 turbine nei pressi di Stavanger. Il progetto sarà completato per la fine del 2017. In Svezia, nell’ambito di un progetto che sarà terminato nel 2018, sarà acquistata energia da 22 turbine vicino a Mariestad e Töreboda. In entrambi i casi sono stati firmati contratti a lungo termine che danno garanzia sui prezzi ed aiutano i costruttori di parchi eolici, in questi casi da parte di società tra cui Blackrock e Ardian, ad assicurarsi i finanziamenti necessari per la costruzione.

Questi nuovi contratti d’acquisto di energia dai paesi nordici si aggiungono a tre precedenti accordi con la Svezia sull’energia eolica e permettono di alimentare in misura ancora maggiore i sistemi in Europa con energie rinnovabili. Attualmente sono sette i contratti d’acquisto sottoscritti da Google in Europa per un totale di 500 MW e 18 gli accordi di questo tipo a livello globale: sono stati acquistati quasi 2,5 gigawatt in tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *