Input your search keywords and press Enter.

Goletta dei Laghi: Trasimeno a rischio

Carico di nutrienti, scarichi civili, attività agricole. Sono le maggiori cause dell’eutrofizzazione del lago di Piediluco. È quanto emerge dalle analisi svolte dai biologi di Goletta dei Laghi e diffusi nel corso di una conferenza stampa che gli ambientalisti hanno tenuto dopo il primo giorno di navigazione sul Trasimeno. «Passano gli anni ma la situazione di Piediluco non cambia», ha dichiarato Alessandra Paciotto, presidente di Legambiente Umbria. Il cosiddetto carico di inquinanti che sfociano nel lago è tale da aver causato l’ipereutrofia dell’ambiente lacustre, la condizione peggiore, secondo i biologi.

Occorre passare dalle tante parole ai fatti – è il monito di Legambiente -.   È necessario intervenire con urgenza e determinazione sui carichi inquinanti rendendoli gradualmente compatibili con le capacità di autodepurazione del lago. In caso contrario il rischio di compromettere irreversibilmente la vita acquatica è alto. Una simile condizione sarebbe un problema non solo per la perdita di biodiversità, ma anche per tutta l’economia del luogo, a cominciare dalla pesca professionale che andrebbe invece rilanciata e per il turismo che deve essere ripensato.  (fonte AGI)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *