Input your search keywords and press Enter.

Giro d’Italia di Handbike 2012

Anche con le mani si può andare in bicicletta. Si chiama Giro d’Italia di Handibike, infatti, la disciplina inserita tra gli sport paraolimpici, che permette di andare in bicicletta utilizzando le mani. La manifestazione anche quest’anno si svolgerà sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il Patrocinio morale del Comitato Italiano Paralimpico, i Patrocini del Coni, del Segretariato Sociale RAI, della Federazione Ciclistica Italiana, dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) e dei Comuni italiani toccati dalla tappe della manifestazione. Tra i promotori c’è anche l’Anmil, Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro.

L’iniziativa, giunta alla terza edizione, sarà presentata oggi a Roma presso la Sala Giunta del Comitato Italiano Paralimpico ed avrà come media partner dell’evento “Sicurezza e lavoro”, la rivista a diffusione nazionale, cartaceo e web, per la promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che seguirà tutte le tappe del Giro d’Italia 2012.

Alla presentazione dell’evento interverranno Luca Pancalli, presidente Comitato Italiano Paralimpico (CIP); Renato Di Rocco, presidente Federazione Ciclistica Italiana (FCI); Franco Bettoni, presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro (Anmil); Maura Macchi, presidentessa Giro d’Italia di Handbike; Andrea Leoni, ideatore Giro d’Italia di Handbike; Massimiliano Quirico, direttore rivista Sicurezza e Lavoro e gli atleti protagonisti della manifestazione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *