Giovani videomaker in concorso per mostrare i benefici del cartone

Al via la terza edizione del Pro Carton Student Video Award, rivolto agli studenti di tutt’Europa. C’è tempo per presentare i progetti fino al 26 giugno 2022

 

Sono aperte le iscrizioni allo Student Video Award, il concorso per giovani video maker chiamati a raccontare i benefici che derivano dall’uso del cartone. Si tratta, dunque, della terza edizione del contest che coinvolge studenti da tutta Europa chiedendo loro di realizzare contenuti creativi con un protagonista: l’imballaggio più equilibrato dal punto di vista ecologico.

Il contest è organizzato da Pro Carton,  l’Associazione Europea dei produttori di Cartone e Cartoncino. Il suo scopo principale è quello di promuovere l’uso di cartone e cartoncino come mezzo di imballaggio economicamente ed ecologicamente equilibrato.

Che cos’è il cartone?

Il cartone è un materiale multistrato a base di carta, di norma con tre o più strati di fibra derivati dal legno o materiali riciclati come carta o cartone. Viene spesso utilizzato nel packaging per realizzare confezioni per prodotti d’uso quotidiano, come i cereali da colazione, gli alimenti congelati e i farmaci nonché per fragranze pregiate e bevande di alta qualità.

I premi

Sarà possibile iscriversi gratuitamente e presentare i propri progetti  allo Student Video Award fino al 26 giugno 2022; il primo classificato si aggiudicherà € 5.000. Inoltre, in questa edizione 2022, sarà istituito un nuovo premio determinato dai voti del pubblico. In questo caso il vincitore si aggiudicherà una GoPro HERO10 più un bundle di accessori. In entrambi i casi i premi sono sponsorizzati da RDM Group, membro di Pro Carton.  All’edizione dello scorso, nel 2021, hanno partecipato studenti provenienti da 38 università in 17 Paesi Europei, il doppio rispetto all’edizione inaugurale del 2020, dimostrando un entusiasmo sempre maggiore e la grande sensibilità dei giovani rispetto alla tematica affrontata. Qui il video vincitore dell’edizione  2021.

Il concorso

Ogni video presentato dovrà necessariamente avere una durata compresa tra i 30 secondi e i 2 minuti, lasciando la parte rimanente del brief aperta a diverse interpretazioni per permettere così di ampliare la creatività dei progetti presentati.

Lo scorso anno la giuria, composta da un produttore cinematografico internazionale, un direttore della pubblicità e il direttore generale di Pro Carton, è rimasta molto soddisfatta della qualità e della quantità dei progetti presentati. La comunicazione dei messaggi di Pro Carton, l’impatto generato dall’idea creativa e dello storytelling, la qualità dell’esecuzione e la realizzazione cinematografica, sono stati i principali criteri usati nella valutazione dei lavori.

Col cartone attraversi un lago

Tra gli studenti che si sono aggiudicati i principali premi della scorsa edizione ci sono: Isa Mutevelic, con il video ‘Carton Boat’, che ha dimostrato i punti forza e la versatilità del cartone creando una barca in cartoncino capace di farle attraversare un lago; Silvia Baldo e Olimpia Bonvecchio, che hanno stupito la giuria con ‘OPTICARTON – The vision outside the box’, un video girato in prima persona che mostra come cambia la percezione di un individuo che indossa un paio di occhiali in cartone; Infine, Eve Pitt, che ha presentato ‘Packaging For A Better World’, il video di un uomo impegnato a realizzare nel suo laboratorio un bellissimo ambiente naturale caratterizzato da cascate, rocce e alberi.

Per il briefing completo e il regolamento del concorso, consultare: https://www.procarton.com/awards/pro-carton-student-video-award/2021/

Articoli correlati