Input your search keywords and press Enter.

Giornata Mondiale Ambiente 2018, si scende in campo

Parco dune costiere, Giornata mondiale Ambiente 2018

Una spiaggia del Parco delle Dune Costiere, al centro delle iniziative per la Giornata mondiale dell’Ambiente 2018

La Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018 sarà celebrata con un sempre più rinnovato spirito ambientalista

Il tema scelto dall’ONU per la Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018, che si celebra il 5 giugno, è la “Lotta alla plastica monouso”. Ambient&Ambienti fa una carrellata di alcune iniziative in programma.

LEGGI ANCHE: Giornata mondiale dell’Ambiente 2018: rifiuta la plastica!

La Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018 significa lotta alla plastica

L’itinerario fra le iniziative per la Giornata Mondiale dell’ Ambiente 2018 non poteva che iniziare dal “cuore” dell’ambiente. Il Parco Naturale Regionale Dune Costiere, il CRSFA “Basile Caramia” e la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, in collaborazione con l’INTERREG IDEAL – Italia – Croazia hanno organizzato una giornata di lotta alla plastica. I volontari scenderanno in campo per ripulire un tratto della spiaggia di Lido Morelli dai rifiuti. L’appuntamento è fissato alle ore 10 presso la Casa del Mare di Lido Morelli.

L’appello ad incentivare il recupero e riciclo dei materiali plastici

Vincenzo Giovine, Vice Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi

Vincenzo Giovine, Vice Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi

Il Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) per la Giornata Mondiale dell’ Ambiente 2018 invita addirittura ad incentivare le attività di recupero e di riciclo dei materiali plastici. Secondo Vincenzo Giovine, Vice Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi e coordinatore della Commissione Ambiente CNG, «permangono tante altre criticità ambientali, fra le quali la necessità del recupero delle aree dismesse per un loro sviluppo sostenibile, la tutela della risorsa idrica superficiale e sotterranea per un uso consapevole razionale, programmato e duraturo nel tempo».

La Giornata Mondiale dell’ Ambiente 2018: il punto sulle ricerche nella lotta all’inquinamento da plastica

La Giornata Mondiale dell’ Ambiente 2018 significa anche adottare comportamenti individuali e collettivi all’insegna dello slogan “Privilegia, Usa, Riduci, Evita” per uno stile di vita ecosostenibile. L’invito giunge dall’Enea che fa il punto sulle ricerche nella lotta all’inquinamento da plastica. L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile è impegnata dal 2015 nel monitoraggio e caratterizzazione delle plastiche nei mari, laghi, fiumi e spiagge ed analisi del rapporto con i fragili equilibri degli ecosistemi.

Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018, anche le aziende scendono in campo

Anche le aziende “scendono in campo” per celebrare Giornata Mondiale dell’ Ambiente 2018. L’impegno delle imprese si concentra nella riduzione dei consumi energetici e il futuro del trasporto su gomma, un settore in crescita destinato a diventare sempre più green. I traguardi della sostenibilità, come suggeriscono Sciuker, DKV Euro Service, si possono raggiungere con una corretta scelta degli infissi e dei serramenti ecosostenibili, l’utilizzo di carburanti alternativi e la nascita di stazioni di e-ricarica. Le aziende, come ALDI, si fanno anche promotrici anche d’iniziative e programmi di responsabilità sociale. Da questo impegno nascono azioni come “Oggi per domani”, per promuovere comportamenti responsabili verso l’ambiente e le generazioni future, e “Io RICICLO!”, che invita ad un corretto riciclo dei rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *