Giornata Mondiale dell’Acqua, le iniziative anti – spreco

La Giornata Mondiale dell'Acqua

Il 22 marzo si celebra l’edizione numero 30 della Giornata Mondiale dell’Acqua. Un appuntamento istituito dall’ONU con l’obiettivo di sensibilizzare istituzioni mondiali e opinione pubblica sull’importanza di ridurre lo spreco di acqua e di assumere comportamenti volti a contrastare il cambiamento climatico.

Iniziative, suggerimenti e report. Per celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua si mobilitano enti e associazioni. E non manca una serie di appuntamenti a tema.  A cominciare dall’Acquedotto Pugliese, che vola a Dubai per la Water Week presso l’Expo Dubai 2020.

Due giorni e due eventi in diretta per celebrare l’acqua, bene comune. Martedì 22 marzo dalle ore 15:00 in diretta “Water for Life”, evento ricco di ospiti per parlare di sostenibilità in Puglia con un focus sull’impegno di Acquedotto Pugliese nel portare avanti il piano di sostenibilità. In quest’occasione Acquedotto Pugliese, per la prima volta, presenta e consegna il premio internazionale sulla sostenibilità: “AQP Award”. Questo riconoscimento nasce dalla volontà di valorizzare e dare impulso a tutte le iniziative, frutto dell’ingegno e dell’impegno di personalità, istituzioni e associazioni, che contribuiscono a diffondere la cultura dello sviluppo sostenibile, con particolare riferimento alla tutela e valorizzazione della risorsa idrica.

Mercoledì 23 marzo dalle ore 8 in diretta “Two oceans, one challenge”, per parlare di contrasto al cambiamento climatico, il suo impatto sulla vita delle comunità costiere e cosa l’utility dell’acqua può fare. Conduce i due eventi Carmen Lasorella, in diretta su TVA. Per l’occasione Acquedotto Pugliese presenta anche la campagna sulla sostenibilità realizzata per accrescere la sensibilizzazione al tema della sostenibilità, risparmio e riuso dell’acqua.

LEGGI ANCHE: World water day, report e consigli per non sprecare l’acqua

La passeggiata di Legambiente

Passeggiata al Lago

E’ decisamente più vicina l’iniziativa promossa da Legambiente Puglia: si tratta di una passeggiata tra i Laghi della Riserva naturale regionale Laghi di Conversano e Gravina Monsignore con gli studenti della scuola “Falcone” di Conversano.

Fedele al motto scelto quest’anno per il World Water Day – “Acque sotterranee – Rendere visibile l’invisibile” – Legambiente Puglia propone questo itinerario  nell’ambito del progetto Tra Laghi e Gravine: tutela integrata della biodiversità, finanziato da Fondazione con il Sud nel bando ambiente 2018.

Dalle ore 9, grazie alla guida e supporto del partner Cooperativa Itaca e Legambiente Abron – Conversano, 80 studenti del 1° Circolo Didattico Statale “G. Falcone” saranno accompagnato in una passeggiata alla scoperta di questo luogo prezioso, al fine anche di comprendere l’importanza della risorsa acqua partendo dal Lago di Sassano.

Acea in tutta Italia

E’ distribuita in tutta Italia, invece, la rete di iniziative di ACEA, primo operatore idrico, con oltre nove milioni di abitanti serviti tra Lazio, Toscana, Umbria, Molise e Campania. L’adesione alla Giornata Mondiale dell’Acqua si concretizza con numerose iniziative nei territori in cui l’azienda opera e con una campagna di sensibilizzazione a livello nazionale sull’uso consapevole dell’acqua e sulla tutela della risorsa idrica.

Fra queste, la presentazione a Rieti del progetto “Itinerari turistici alla scoperta delle acque d’Italia”, concepito per coniugare aspetti scientifici, economici e culturali intorno al tema dell’acqua. Per la realizzazione di questa iniziativa, ideata in collaborazione con il “Gruppo di Ricerca Interuniversitario GecoAgri LandItaly” e la Diocesi di Rieti, ACEA, con Acea Ato 2, ha scelto la città sabina nel cui territorio si trova una delle sorgenti più grandi d’Europa, il Peschiera-Le Capore, fonte primaria dell’approvvigionamento idrico di Roma, dei Comuni dell’area metropolitana, del reatino e della bassa Sabina.

In tutti i territori gestiti dalle società idriche del Gruppo, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua si svolgeranno eventi ed iniziative per supportare la campagna di sensibilizzazione e contribuire a diffondere una nuova cultura dell’acqua. In Toscana, Acquedotto del Fiora, nel sud della regione, ha organizzato un progetto dal titolo “Storie di acqua”, che fa leva sulla partecipazione attiva dei cittadini mentre Acque presenta in alcune scuole di Pisa il libro per ragazzi “La via delle Acque”. Geal inaugura una casetta dell’acqua a Lucca, Publiacqua, la società con sede a Firenze, proporrà un evento per le scuole del territorio e Nuove Acque, che opera nella zona di Arezzo e Siena, ha aderito a “Ripuliamo il mondo”, l’iniziativa di Legambiente dedicata al Fiume Arno.

In Umbria, SII Terni realizza un video emozionale sui temi delle risorse idriche, mentre Umbra Acque organizzerà una tavola rotonda, “Umbria i giardini dell’acqua”, e una mostra fotografica insieme all’Università per Stranieri di Perugia.

Nel Lazio, a Frosinone, Acea Ato 5, ha previsto un incontro con gli studenti sul ciclo dell’acqua e sui temi della sostenibilità, con contestuale distribuzione di borracce.

In Campania, Gesesa, organizzerà a Benevento un “Plastic Free Tour” e l’inaugurazione di tre case dell’acqua
mentre la società Gori, con sede a Ercolano, inaugura il progetto “Gori Educational” e la mostra “Gocce d’Acqua”.

Lagostina e Giovanni Soldini

Giovanni Soldini

L’occasione è anche quella di ricette e strumenti giusti che potrebbero far risparmiare miliardi di litri ogni anno. In occasione della Giornata Internazionale dell’Acqua, che ricorre ogni anno il 22 di marzo, Lagostina rende noti i dati di una sua recente ricerca sul suo consumo in cucina e annuncia la collaborazione con Giovanni Soldini. Il celebre velista e recordman di navigazioni estreme, da quest’anno nel programma di Ocean Literacy promosso da UNESCO, diventa ambassador del progetto “Menu Consapevole” di Lagostina ideato per promuovere buone pratiche in cucina svelando una sua ricetta per ridurre al minimo lo spreco di acqua.

La ricerca, realizzata sulla base della preparazione della pasta e l’utilizzo della pentola a pressione in sostituzione alle pentole tradizionali, evidenzia un possibile risparmio medio di acqua dell’80%, con picchi dell’88%. Per comprenderne la portata, basti pensare che in Italia il consumo procapite annuale di pasta è di circa 25 KG, secondo le ultime statistiche dell’IPO (International Pasta Organization), se per prepararla si utilizzasse sempre la pentola a pressione si potrebbero risparmiare ben 12 miliardi di litri d’acqua.

Soldini ha deciso di rispondere alla chiamata dello chef Antonino Cannavacciuolo e Lagostina di aderire a “Menù Consapevole”, un progetto nato per promuovere pratiche sostenibili in cucina. E quale migliore occasione se non la Giornata internazionale dell’acqua per presentare una sua ricetta? Così, in piena navigazione oceanica, a 500 km dalle coste delle Azzorre, il velista ha realizzato una videoricetta dedicata a un grande classico della cucina italiana: “Pasta con i ceci”. La ricetta, ecostenibile perché realizzata in pentola a pressione e con zero sprechi, entra di diritto nel “Menù Consapevole” di Lagostina e sarà consultabile sui principali social network e sul sito dell’azienda piemontese.

“Menù consapevole” è un progetto di Lagostina che ha lo scopo di promuovere, attraverso numerose attività e alla realizzazione di ricette replicabili da tutti, la possibilità di ridurre consumi ed eventuali sprechi in cucina. Lanciato ad inizio anno con un video messaggio di Antonino Cannavacciuolo, durerà tutto l’anno e avrà, dunque, come ingrediente speciale la sostenibilità. Durante i 12 mesi del 2022, infatti, partner, ambassador e membri della community Lagostina saranno invitati a cimentarsi nella realizzazione di piatti che utilizzano poca acqua ed energia, o che siano antispreco e con ingredienti a km 0.

Digital Talk “Acqua e Alimentazione sostenibile”

L’Italia celebra la trentesima Giornata Mondiale dell’Acqua con un digital-talk su agricoltura e alimentazione sostenibili Durante la trasmissione sarà annunciata la terza edizione di #OnePeopleOnePlanet – The Multimedia Marathon, la staffetta televisiva di 13 ore in diretta su RaiPlay il 22 aprile per le celebrazioni italiane dell’Earth Day

Protagonisti del digital talk saranno alcuni degli scienziati più esperti del Paese a partire da Massimo Inguscio – professore emerito di Fisica della Materia, membro dell’accademia dei Lincei e già presidente del CNR – il professor Angelo Riccaboni – presidente della Fondazione Prima che gestisce un importante programma europeo sull’agricoltura di precisione nell’area del Mediterraneo e già Rettore dell’Università di Siena – il ricercatore italo-britannico Giulio Boccaletti – che curerà la copertina dell’evento – e il professor Ernesto Di Renzo – docente di Antropologia dei patrimoni culturali e gastronomici all’Università di Tor Vergata.

Nel quadro delle media-partnership della maratona #OnePeopleOnePlanet, l’evento sarà trasmesso in diretta sui portali Ansa.it ed Earthday.it, e sarà disponibile in differita su Vaticannews.va, il portale informativo del Vaticano.

Le iniziative di Cap

La water utility lombarda Cap celebra la risorsa più preziosa del pianeta con eventi, web conference ma anche attività sul territorio per approfondire temi, strategie e azioni efficaci legate alla conoscenza, alla salvaguardia e all’utilizzo sostenibile dell’acqua

Il 22 marzo Gruppo CAP partecipa infatti all’evento di presentazione dell’edizione ufficiale del Rapporto mondiale dell’ONU sullo sviluppo delle risorse idriche, realizzato dal Programma Mondiale sull’Acqua WWAP dell’Unesco e curata da Fondazione Univerde, e sarà poi protagonista dell’Agenda metropolitana urbana per lo sviluppo sostenibile di Città metropolitana di Milano. Nel corso della giornata si terranno anche diversi momenti formativi per sensibilizzare sul tema della risorsa idrica dedicati ai ragazzi delle scuole medie, quest’anno presso il Comune di Busto Garolfo.

Infine, la Giornata Mondiale dell’Acqua avrà una coda il 27 marzo con le iniziative quali pulizia delle rive dei fossi, delle rogge e dei canali nel territorio della Città metropolitana di Milano, per sensibilizzare sulle tematiche di acqua e ambiente.

“Aquae! World Water Day 2022”

Aqua Italia – l’Associazione Costruttori Trattamenti Acque Primarie federata ANIMA Confindustria – sostiene Aquae! World Water Day 2022, la manifestazione phygital in programma a Roma per celebrare il Rapporto ONU 2022 dedicato alle acque invisibili e sotterranee.

Ogni anno in questa data UNESCO chiede a tutti i paesi di attivarsi per riflettere e divulgare contenuti che possano sensibilizzare la popolazione mondiale al risparmio e ad un uso consapevole dell’acqua. L’Università di Roma “Foro Italico”, in collaborazione con diverse istituzioni, presenterà e diffonderà il Rapporto Annuale ONU Water Development Report dedicato alle acque profonde.

Alla presenza di studenti delle scuole secondarie, istituzioni, ricercatori e aziende presenteranno lo stato delle acque in Italia e nel mondo, rappresentando criticità, opportunità di prevenzione, Best Practices nel campo tecnologico e della salute, con l’obiettivo di attivare un confronto sinergico tra le parti e sensibilizzare l’opinione pubblica e i ragazzi attraverso una giornata celebrativa che alternerà momenti istituzionali a momenti artistico-culturali.

Articoli correlati